Quantcast

La Canottieri Ongina insegue il tris a domicilio del Moma Anderlini Modena

Più informazioni su

Un tris di vittorie stagionali e consecutive nel mirino. E’ questo il bottino al centro della rete conteso da Moma Anderlini e Canottieri Ongina, che sabato alle 17 al PalAnderlini di Modena si affronteranno nell’ultima giornata d’andata del girone E1 di serie B maschile.

Sulla sponda piacentina, la squadra di Mauro Bartolomeo si presenta all’appuntamento grazie ai tre punti conquistati sabato scorso  a Monticelli contro l’AMA San Martino (3-1), che si sommano al precedente bottino pieno del PalaRaschi a domicilio della Wimore Energy Parma. Una Canottieri Ongina, dunque, che sembra essersi rimessa in moto dopo un avvio stagionale stentato (due sconfitte contro Modena Volley e Mirandola), ma lo stesso vale per il Moma, che ha fatto registrare uguale percorso.

“Sabato scorso – commenta coach Bartolomeo – dopo un brutto primo set ci siamo ritrovati e non abbiamo mai rischiato di veder allungato il match. Veniamo da due vittorie consecutive ma lo stesso vale per i nostri avversari, che avranno il vantaggio di giocare in casa. Astolfi è un palleggiatore intelligente ed esperto il cui compito andrà reso più difficile attraverso la nostra battuta, anche perché tende a sfruttare molto i centrali. Il servizio sarà importante, come lo è stato del resto contro San Martino”. In casa giallonera, ancora inutilizzabile lo schiacciatore Nicola Amorico, che sta proseguendo il recupero dall’infortunio alla caviglia accusato alla seconda giornata contro Mirandola.

GLI EX – Nelle fila della Canottieri Ongina militano tre ex Anderlini: si tratta dei giovani palleggiatori Denis Kolev e Luca Scrollavezza e dell’opposto Alessandro Bartoli (ex under 20 e B2)  che sabato in maglia giallonera sfideranno il loro passato pallavolistico.

L’AVVERSARIO – Il Moma Anderlini Modena è allenato da Roberto Bicego e tra i suoi elementi più esperti vanta il palleggiatore Massimiliano Astolfi (classe 1981, anche ex Cavriago in A2) e lo schiacciatore Giampaolo Cassandra (1988). “Quest’anno – commenta coach Bicego – abbiamo dovuto accorpare la rosa della serie B con i ragazzi del 2003 e il nostro obiettivo iniziale era la salvezza. Il blocco delle retrocessioni deciso dalla Fipav ci permetterà magari di dare qualche opportunità in più ai ragazzi più giovani della rosa”. Il cammino del Moma è iniziato con i ko contro Mirandola e Parma, poi sono arrivate le vittorie contro San Martino (3-2) e Modena Volley al PalaPanini.

“Dopo aver giocato male all’esordio, con Parma siamo stati in campo due ore e abbiamo racimolato solo un set. Contro San Martino è arrivata la prima vittoria, ma contro Modena siamo stati più continui, mentre loro hanno faticato più del solito al servizio”. Quindi aggiunge. “La Canottieri Ongina è una squadra molto fisica, lo abbiamo già visto l’anno scorso e ora ha due palleggiatori molto equilibrati. E’ una squadra che quando trova continuità, a questi livelli non concede spazi all’avversario; ora ha anche un cambio importante come Bartoli. Temiamo molto in particolare la loro battuta e il loro muro; ci aspetta una partita in salita”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Moma Anderlini Modena e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Valentina Tassini e il secondo arbitro Nicola Bassetto.

IL TURNO – Questo il programma dell’ultima giornata d’andata del girone E1 di serie B maschile.
Wimore Energy Parma-Modena Volley (sabato ore 18)
Moma Anderlini Modena-Canottieri Ongina (sabato ore 17)
AMA San Marino-Stadium Mirandola (sabato ore 17).

CLASSIFICHE – Queste le graduatorie dei due gironi.
Girone E1: Stadium Mirandola 12, Canottieri Ongina 7, Wimore Energy Parma 6, Moma Anderlini Modena, Modena Volley 5, AMA San Martino 1.
Girone E2: Geetit Bologna, Querzoli Volley Forlì 9, Titan Services San Marino 6, Kerakoll Sassuolo, Sab Heli Rubicone, Consar Ravenna 3. (Bologna e Forlì una partita in meno)

DIRETTA FACEBOOK – La partita sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina Volley Canottieri Ongina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.