Quantcast

La Nino Bixio non si ferma, weekend in vasca per i nuotatori piacentini

Più informazioni su

Continuano le gare di nuoto che vedono protagonisti gli atleti della società Nino Bixio di Piacenza, impegnati a Lodi nella seconda Prova Coppa Tokyo nei giorni di sabato 30 e domenica 31 gennaio 2021. Buone le prestazioni dei piacentini, che continuano a migliorare i loro record personali.

Questi i risultati: Capra Martina ha fatto i 200 dorso in 2’43”88 e i 100 rana in 1’23”58; D’Ascanio Chiara ha fatto i 200 stile libero in 2’21”29 e i 100 rana in 1’23”99; Dordoni Emma ha fatto i 100 delfino in 1’10”34 e i 100 stile in 1’02”97; Saltarelli Marta ha fatto i 400 stile libero in 4’47”88 e i 100 stile libero in 1’05”26; Silva Giada ha fatto i 50 stile libero in 29”88 e i 100 stile libero in 1’07”77; Trespidi Sara ha fatto i 100 dorso in 1’15”21 e i 400 stile libero in 5’03”03; Amendola Riccardo ha fatto i 50 delfino in 27”07 e i 50 stile libero in 24”94; Concari Andrea ha fatto i 50 stile libero in 29”26; D’Ascanio Simone ha fatto i 200 stile libero in 1’56”67 e i 400 stile libero in 4’08”34; Libofsha Spiridion ha fatto i 200 stile libero in 2’28”83 e i 50 stile libero in 29”77; Malfasi Alessandro ha fatto i 50 rana in 31”14 e i 50 stile libero in 24”33; Migli Alex ha fatto i 200 stile libero in 2’38”70; Ricci Fabio ha fatto i 200 stile libero in 2’01”37 e i 200 dorso in 2’21”97; Ronca Nicolò ha fatto i 50 delfino in 28”13 e i 200 misti in 2’23”40; Rossi Luca ha fatto i 100 dorso in 1’07”59 e i 100 stile libero in 1’03”39; Solari Kirill ha fatto i 100 dorso in 1’11”29 e i 100 stile libero in 59”92; Trespidi Luca ha fatto i 200 stile libero in 2’09”11 e i 400 stile libero in 4’37”68.

“I nuotatori piacentini – il commento, a margine delle gare, della Nino Bixio – , pur di poter disputare le gare, sono sempre molto diligenti e attenti a rispettare tutte le norme anti-covid, molto rigide anche all’interno degli impianti sportivi per far sì che le manifestazioni si svolgano nella massima sicurezza. Si sono dovuti anche adeguare alle nuove regole – spiega la società piacentina -, che non prevedono più la prechiamata, ma gli atleti devono presentarsi direttamente ai blocchi di partenza e devono farlo indossando sempre la mascherina fino al momento della partenza. Tutte regole che hanno accettato e rispettato, perché la voglia di gareggiare e di vedere gareggiare e tifare i propri compagni di squadra è più forte di qualsiasi altra cosa. Infatti, nonostante la squadra Nino Bixio sia una realtà medio-piccola nel panorama del nuoto, viene riconosciuta da tutti, come una squadra molto unita, dove i compagni si incoraggiano a e si sostengono a vicenda, cosa molto importante per la crescita dei ragazzi, vista la loro età (che va dagli 8 anni degli esordienti più piccoli, fino agli atleti più grandi che hanno già raggiunto la maggiore età)”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.