Quantcast

Matrimoni “fuori dal Comune” anche a Carpaneto, ecco come i privati possono fare richiesta

Più informazioni su

Matrimoni “fuori dal Comune” anche a Carpaneto, ecco come i privati (proprietari di ville, agriturismi ecc) possono fare richiesta. Lo annuncia il sindaco, Andrea Arfani.

“Come sappiamo, nel nostro Comune sono diversi i luoghi pittoreschi e caratteristici: ville, castelli, agriturismi – scrive su Facebook -. Questi, espressione della storia e della tradizione locale, possono rappresentare cornici ideali per la celebrazione di cerimonie ed eventi (ovviamente, contesto storico permettendo). Per questo, abbiamo istituito un Ufficio di Stato Civile “delocalizzato”, per consentire la celebrazione di matrimoni e unioni civili in luoghi esterni al Palazzo Municipale: le coppie potranno fissare lo svolgimento del rito civile direttamente in queste location”.

“Allo stesso tempo, ciò rappresenta un volano per i proprietari e i gestori di tali luoghi, che potranno accogliere anche queste celebrazioni, ampliando la propria offerta – sottolinea il primo cittadino -. Per poter essere autorizzati a ospitare tali cerimonie, è necessario rispondere all’Avviso pubblico esplorativo permanente, per l’acquisizione di manifestazione d’interesse da parte di privati proprietari, o aventi titolo, a concedere in Comodato d’uso gratuito al Comune di Carpaneto Piacentino locali, strutture, edifici, ville, luoghi aventi rilevanza storica, architettonica, culturale, turistica o paesaggistica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.