Quantcast

Pontenure, buoni spesa per le famiglie in difficoltà: domande fino al 27 febbraio

Più informazioni su

Buoni spesa alle famiglie in difficoltà economica: l’iniziativa del Comune di Pontenure.

I cittadini particolarmente esposti agli effetti economici derivati dall’emergenza epidemiologica da Covid19 – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – possono avanzare la richiesta per l’ammissione alle misure urgenti di solidarietà, che si concretizzano nell’erogazione di buoni spesa, spendibili negli esercizi commerciali di vendita di generi alimentari e di beni di prima necessità (esclusi alcolici, superalcolici, tabacchi) situati nel territorio pontenurese; in tal senso, l’Amministrazione comunale ha inteso anche sostenere l’economia locale.

Le domande – continua la nota – devono essere presentate tassativamente entro e non oltre mezzogiorno di sabato 27 febbraio 2021, facendo pervenire il modulo di domanda deliberatamente compilato: imbucandolo nell’apposita cassetta posizionata a fianco alla porta di ingresso dell’Ufficio Servizi Sociali del Municipio (via Moschini n°16), dove si possono trovare anche copie dei moduli di autocertificazione da utilizzare; oppure per mezzo mail all’indirizzo di posta elettronica assistentesociale.pontenure@sintranet.it L’attribuzione del contributo da assegnare al nucleo familiare verrà effettuata in base al punteggio ottenuto, sulla base dei criteri pubblicati sull’avviso pubblico che sono consultabili all’indirizzo http://www.comune.pontenure.pc.it/Allegati/Articoli/AVVISO%20PUBBLICO_12012021-112618.pdf sul sito internet del Comune di Pontenure.

Si tratta del terzo bando che l’Ente di via Moschini promuove – evidenzia il comunicato -. Il primo, quello della primavera 2020, era stato finanziato grazie a fondi governativi. Il secondo, quello dell’autunno scorso, è stato attivato interamente con lo stanziamento di fondi comunali e ha raccolto 25 domande, pari ad altrettanti nuclei familiari che sono così stati aiutati. Con l’arrivo di nuovi fondi governativi, pari a 34.598,01 €, l’Amministrazione comunale di Pontenure ha potuto rinnovare il sostegno a famiglie i cui membri hanno accusato problematiche anche occupazionali.

Con questo terzo bando – consultabile integralmente sul sito Internet dell’Ente all’indirizzo http://www.comune.pontenure.pc.it/Leggi_Articolo.asp?IDArt=648 – il Comune di Pontenure ha voluto estendere la platea dei potenziali beneficiari, pertanto anche coloro i quali si trovano in stato di bisogno, ovvero con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore a 10mila euro, possono avanzare richiesta (se non in possesso dell’ISEE 2021, è possibile presentare ISEE 2020). Tuttavia, per accedere a bando, è necessario non essere possessori di un patrimonio mobiliare superiore a 10mila euro e non essere proprietari di autovettura con potenza superiore a 90 kw (122 cv). Per maggiori informazioni, è possibile contattare l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Pontenure mandando una email a assistentesociale.pontenure@sintranet.it oppure telefonando al numero 0523/692035.

Si sottolinea che – conclude il comunicato -, durante i mesi appena trascorsi, Comune e assistenti sociali hanno rafforzato la collaborazione con la Caritas parrocchiale di Pontenure: ciò ha consentito si far fronte ai bisogni emergenti. La Caritas locale, d’altronde, ha previsto e prosegue la distribuzione, due volte a settimana, di derrate alimentari. L’Amministrazione Comunale pontenurese, invece, manifesta ed estende la disponibilità a rafforzare quegli interventi di sostegno, valutati caso per caso, che si traduce in misure ad hoc di contrasto alla povertà, e che trova applicazione in una specifica voce del Bilancio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.