Quantcast

Prestiti personali: cosa c’è da sapere e previsioni per il 2021

Più informazioni su

Un interrogativo decisamente ricorrente in ambito finanziario riguarda il mercato dei prestiti personali: ultimamente, visto lo scenario economico sempre più incerto, ci si chiede se il 2021 sarà un anno positivo per i prestiti. A quanto pare, la risposta a questo quesito è positiva. Ecco perché.

Il 2021 sarà un anno positivo per il settore dei prestiti

Il 2020 è stato inevitabilmente un anno piuttosto difficile per quanto riguarda il comparto del credito al consumo: la pandemia da Covid-19 ha inciso in maniera evidente. Il 2021 sarà, però, l’anno della svolta, con un primo trimestre decisamente positivo. La partenza sarà decisamente positiva specie per quanto riguarda i prestiti personali e quelli alle famiglie. Il prestito finalizzato di importo superiore a 5.000 euro sarà una forma particolarmente richiesta. La crescita quindi è nell’aria perché il mercato dei prestiti personali sta iniziando a muoversi. I numeri parlano chiaro: secondo le stime degli addetti ai lavori, nel primo trimestre di quest’anno si registrerà un aumento di richieste dal +11% al +26%, rispetto al primo trimestre del 2020.

Prestito personale: definizione

Per prestito personale s’intende un prodotto di credito al consumo, dove è previsto il finanziamento di una fonte pattuita a monte tra l’istituto di credito ed il richiedente. Vi è un tasso di interesse fisso. Il rimborso avviene sulla base di un piano di ammortamento. Nello specifico, i prestiti personali rientrano nelle categorie dei “non finalizzati”, vale a dire quelle operazioni che non risultano connesse all’acquisto di un bene o di un servizio.

Prestiti personali e prestiti finalizzati: le differenze

A differenza di ciò che si verifica nei prestiti finalizzati, nel caso dei prestiti personali il contratto riguarda solo due soggetti interessati: l’istituto di credito e il richiedente. Manca la figura del convenzionato. Inoltre, nei prestiti personali, non è necessario specificare il motivo per cui si richiede una determinata somma economica.

Le offerte di prestito personale Compass

Tra le varie finanziarie per prestiti personali, si distingue Compass, società finanziaria italiana appartenente al Gruppo Mediobanca. Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1960 a Milano, dove è situata la sua sede principale, Compass ha saputo distinguersi per un’ampia gamma di finanziamenti personali. I prestiti personali Compass permettono ai richiedenti di sostenere al meglio i loro progetti di acquisti. La flessibilità elevata è il punto di forza di questa finanziaria che dà l’opportunità di combinare in modo personalizzato la rata e la durata del prestito, di saltare una rata all’anno, senza dover fronteggiare costi aggiuntivi e consolidare prestiti in corso, al fine di permettere il monitoraggio costante delle proprie spese.

I prestiti personali per liquidità che Compass propone permettono di coronare un sogno o di raggiungere un obiettivo, a lungo cullato, ma mai realizzato. Con la liquidità extra che il richiedente può ottenere, ristrutturare casa, acquistare un’auto o una moto, affrontare spese impreviste di natura medica o legale, pagare l’università ai figli, organizzare un matrimonio non sono più un miraggio, ma una realtà a tutti gli effetti. Inoltre, Compass mette a disposizione il prestito personale per stranieri. In questo caso, occorre presentare un documento di identità valido, il codice fiscale, l’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti, l’ultimo cedolino della pensione per i pensionati, l’ultima dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi, la residenza da almeno un anno in Italia e, nell’eventualità, il permesso di soggiorno.

Conclusioni

Come si evince in modo evidente, Compass è in grado di offrire un ventaglio di tipologie differenti di prestiti personali, in base alle esigenze individuali e collettive dei richiedenti. Basta solo saper scegliere. A fronte di dubbi e di delucidazione, i consulenti in filiale e online sapranno dare i giusti consigli. Qui sarà possibile avvalersi della consulenza di un esperto Compass che illustrerà nei dettagli la formula più conveniente in termini di prestiti personali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.