Quantcast

“Proroga per lo spostamento tra Regioni e graduale riapertura di alcune attività”

Le Regioni chiederanno al nuovo Governo di fissare un incontro in vista del nuovo Dpcm che dovrà essere adottato, visto che l’attuale è in scadenza il 5 marzo.

L’obiettivo è, ha detto il presidente Stefano Bonaccini a margine della Conferenza delle Regioni di oggi, avviare “una discussione a 360 gradi sul nuovo Dpcm, per valutare le possibili graduali riaperture di alcune attività nel rispetto di tutti i protocolli di prevenzione”. Tra gli altri temi discussi, anche quello del blocco agli spostamenti tra Regioni. “L’orientamento della Conferenza delle Regioni è di richiedere di prorogare il decreto legge che vieta gli spostamenti da una Regione all’altra, anche per la zona gialla – ha detto sempre Bonaccini -. Nelle prossime ore comunicherò tale orientamento al ministro Francesco Boccia che aveva chiesto il nostro parere nel corso dell’ultima Conferenza Stato-Regioni, oltre che al Presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.