Quantcast

Qualificazione strutture ricettive, Piacenza in testa alla graduatoria del Gal del Ducato

Qualificazione strutture ricettive, Piacenza in testa alla graduatoria del bando promosso la scorsa primavera dal Gal del Ducato.

Complessivamente, per gli alberghi ed altre realtà del settore che hanno presentato progetti migliorativi, arriveranno 160.659 euro. Tutte le richieste presentate sono risultate essere ammissibili, e “l’importo complessivo stanziato, compresa anche la provincia di Parma, è di 528.000 euro che genereranno un investimento di oltre 900.000 euro in interventi di riqualificazione di strutture turistico ricettive del nostro Appennino” fa sapere il Gal del Ducato.

A guidare la testa della classifica è Vernasca, con l’Albergo del turista. Su un impegno di spesa di 139.597,92 euro, ne vedrà finanziati 48mila. Terzo in classifica è l’Albergo del Pino di Cerignale, qui il contributo assegnato è di 35.465,91 euro, su una spesa prevista di 59.109,85. Quarta è l’osteria di Zia Valentina, a Morfasso: su un progetto di 15.636,42 euro ne riceverà 9.381,85. Al dodicesimo posto c’è la trattoria dei Fratelli Rocca a Cortebrugnatella, qui il finanziamento è di 16.195,36 euro su 26.992,26. Seguono poi a Castellarquato Corte Magnolia, alla 17esima posizione, con un contributo di 30.806,87 euro su 51.344,79, mentre in 18esima posizione c’è il bar Stazione, con un contributo di 20.812,26 su 52.030,64.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.