Quantcast

Quasi 1300 interventi anti assembramento e 265 multe per violazioni dei Dpcm

Quasi 1.300 interventi anti assembramento e 80 verbali a attività commerciali, per il mancato rispetto delle normative anticovid. Sono questi alcuni dei numeri forniti dalla polizia locale di Piacenza, relativi alla gestione dell’emergenza Covid.

Attività rivolte ad assicurare il rispetto delle disposizioni adottate dai numerosi Dpcm e dalle ordinanze emanate a tutela dell’incolumità e della salute pubblica, con un impegno che non si è limitato solo a controlli ordinari di istituto, ma anche a garantire aiuto e sostegno alle persone che nel periodo di emergenza sono state maggiormente in difficoltà attraverso una intensa attività d’informazione e assistenza alla popolazione.

Nel periodo marzo-dicembre 2020 la polizia locale di Piacenza ha complessivamente effettuato 514 servizi per posti di controllo stradale durante i quali sono stati controllati 4.060 veicoli e acquisite 5.725 autocertificazioni; 346 servizi per controllo attività commerciali e pubblici esercizi nei quali sono stati elevati 80 verbali di violazione alle norme per il contenimento e contrasto emergenza Covid-19; 1.288 Servizi relativi ad assembramenti e mancato rispetto norme distanziamento personale; 265 verbali di violazione alle disposizioni adottate dai Dpcm e dalle ordinanze emanate a tutela dell’incolumità e della salute pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.