Quantcast

Sciopero bus anche a Piacenza “Rinnovare il contratto scaduto da tre anni”

Più informazioni su

Rinnovare il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, scaduto il 31 dicembre 2017. E’ la richiesta dei sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Faisa Cisal e Ugl Autoferro che nella giornata dell’8 febbraio hanno indetto uno sciopero nel settore del trasporto pubblico locale. Un rinnovo ritenuto “ormai improrogabile”.

“Dopo oltre 3 anni non è più possibile tollerare le posizioni delle associazioni datoriali Asstra, Agens e Anav, rappresentanti delle aziende del settore, che in modo provocatorio, non continuando a non dare risposte alle legittime aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori rappresentano la vera causa del disagio arracato all’utenza – sottolinea Salvatore Buono, segretario della FIT Cisl Piacenza -. Speriamo che le aziende locali comprendano che gli accordi di secondo livello rappresentano una parte fondamentale della contrattazione per risolvere le numerose problematiche che oramai si trascinano da anni sul territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.