Vittoria di cuore e da batticuore per la Canottieri Ongina contro Moma Anderlini

Più informazioni su

Una vittoria di cuore e da…batticuore. Sono emozioni forti quelle vissute dalla Canottieri Ongina, vincitrice al tie break sabato pomeriggio al PalAnderlini di Modena contro i padroni di casa targati Moma nell’ultima giornata d’andata del girone E1 di serie B maschile.

La terza vittoria consecutiva e stagionale della squadra di Mauro Bartolomeo è stata un’autentica impresa, sudando le proverbiali sette camicie per arrivare alla festa finale. Snodo cruciale dell’incontro, il quarto set, dove la Canottieri Ongina ha dovuto annullare la bellezza di sei match point consecutivi, con i padroni di casa che conducevano 2 se t a uno e 24-18, essendo dunque a un passo dalla vittoria e dal bottino pieno. Quando la città della Ghirlandina sembrava essere nuovamente amara per la formazione del presidente Fausto Colombi (dopo il ko inaugurale contro i giovani del Modena Volley), ecco che è arrivata la veemente e coraggiosa reazione di De Biasi e compagni, capaci di far leva su muro-difesa-contrattacco per vendere cara la pelle.

Annullato il filotto di match point, sul 24-24 la Canottieri Ongina ha volato sulle ali dell’entusiasmo, completando l’opera sfruttando subito la prima palla per il tie break (26-24). La doccia gelata subita dal Moma Anderlini ha cristallizzato la formazione di Roberto Bicego, che poi nel set corto non è più riuscita a tenere il passo di un Monticelli sempre più determinato a firmare l’impresa. Fino a quel momento, era stato un sabato di sofferenza pallavolistica per la Canottieri Ongina, che ha patito enormemente in ricezione, complice il servizio forzato di Modena, a segno con la bellezza di 16 ace (di cui 5 dell’esperto palleggiatore Astolfi). Per contro, i gialloneri hanno fatto meglio a muro (13 a 6) ispirati nel fondamentale da capitan Beppe De Biasi (5 block vincenti), alla riga del totale a tabellino con 17 punti. Top scorer dell’incontro, l’opposto giallonero Henry Miranda, autore di 25 punti.

“Mi soddisfa – commenta coach Bartolomeo – il 3-2 a nostro favore, così come la reazione, ma ritengo che abbiamo giocato un grande jolly e non possiamo permetterci di andare così in difficoltà per sperare di centrare un risultato positivo”. Il cammino della Canottieri Ongina nel girone di ritorno della prima fase (raggruppamento E1) inizierà con il turno infrasettimanale di mercoledì, quando alle 21 a Monticelli arriveranno i giovani del Modena Volley.

MOMA ANDERLINI MODENA-CANOTTIERI ONGINA 2-3

(25-15, 25-23, 14-25, 24-26, 6-15)

MOMA ANDERLINI MODENA: Cassandra 5, Degoli 9, Andreoli 21, Mocelli 13, Di Bernardo 8, Astolfi 8, Pieroni (L), Oliva 1, Battilani, Odorici 3, Accorsi (L), Fiandri, Petratti. N.e.: Borghi, Bombardi. All.: Bicego

CANOTTIERI ONGINA: Fall 11, Miranda 25, Perodi 4, De Biasi 17, Kolev, Caci 12, Cereda (L), Msatfi, Scrollavezza 2, Bartoli 1. N.e.: Amorico, Ousse, Paratici. All.: Bartolomeo

ARBITRI: Tassini e Bassetto

Risultati quinta giornata d’andata serie B maschile girone E1:

Wimore Energy Parma-Modena Volley 3-1

Moma Anderlini Modena-Canottieri Ongina 2-3

AMA San Martino-Stadium Mirandola 1-3

Classifica girone E1: Stadium Mirandola 15, Canottieri Ongina, Wimore Energy Parma 9, Moma Anderlini Modena 6, Modena Volley 5, AMA San Martino 1.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.