“Zaky cittadino italiano” Consegnate al Parlamento le firme della petizione

“Patrick Cittadino Italiano”: la consegna delle firme delle Sardine in Parlamento. A Roma anche la piacentina Cecilia Scolari di “6000 Sardine Piacenza” che ha ideato la petizione, insieme agli esponenti del movimento.

Una rappresentanza del movimento “6000 Sardine” e dell’associazione Station To Station è giunta a Roma, per consegnare simbolicamente le 160mila firme raccolte, per richiedere al Presidente Mattarella di concedere la cittadinanza italiana a Patrick Zaky.

Intorno alle 13 e 30 in Piazza del Parlamento la consegna le firme ai deputati Lia Quartapelle, Filippo Sensi, Riccardo Magi e Andrea De Maria- presenti fisicamente (nella foto) – e agli oltre 70 parlamentari di diverse forze politiche che hanno firmato la mozione per concretizzare la proposta di cittadinanza nelle sedi parlamentari.

Questa “battaglia” non può che avere un solo esito – ribadiscono i proponenti la petizione – fare tutto il possibile affinché Patrick sia liberato, e queste detenzioni cessino di esistere. Più persone ci saranno in quella cella con Patrick più saranno le possibilità di vederlo in libertà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.