Quantcast

Nel recupero il Fiorenzuola vince sulla Marignanese Cattolica per 4-2

Nel recupero della 20° Giornata del Campionato Serie D Girone D il Fiorenzuola di Mister Luca Tabbiani ha la meglio sulla Marignanese Cattolica per 4-2.

Una gara condizionata dal vento che ha spirato in modo incessante sul Velodromo Pavesi di Fiorenzuola, ma che i rossoneri sono stati bravi a riportare sulla propria strada dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate. E’ il Fiorenzuola a mantenere nei primi 35 minuti il pallino del gioco, non riuscendo tuttavia a trovare spiragli in una difesa estremanente attenta come quella dei romagnoli, arrivati in Val d’Arda con il 4-3-2-1 cercando di fare tanta densità al centro del campo. Arrondini è il primo a sfiorare il goal dopo un’azione sulla destra di Michelotto, ma l’occasione più netta del primo tempo capita sui piedi di Docente, che al 44′ si trova in mezzo alla linea difensiva del Fiorenzuola su imbucata di Manuzzi ma viene ipnotizzato da Battiola in uscita con attacco a croce.

Al rientro in campo dagli spogliatoi sono i romagnoli però a passare in vantaggio con Docente, che sfrutta il dai e vai centrale con Nanni e supera da appena dentro l’area Battaiola. 0-1. La reazione del Fiorenzuola è veemente, ed al 50′ fa pervenire capitan Guglieri e compagni al pareggio con Bruschi che convergendo da sinistra a destra serve Michelotto, il quale mette una palla alle spalle della difesa che Faccioli respinge centralmente e trova il tap in di Perseu, il più lesto di tutti. 1-1. Altri 4 minuti e la squadra di Tabbiani mette la freccia ,con un vero e proprio siluro di Ferri su punizione da 30 metri che finisce al sette. 1-2. La gara ora prende tutta l’inerzia a favore del Fiorenzuola, che sfiora la terza rete prima con Stronati dopo una percussione centrale; è però ancora Stronati a segnare il 3-1 al 75′, inserendosi perfettamente su corner di Bruschi e siglando il 3-1 e la sua 5° rete personale in stagione.

La Marignanese prova a riaprire il match prima con la traversa su colpo di testa di Goh, poi con il rigore che viene assegnato per fallo di Crotti proprio su Goh. Sul dischetto si presenta Rizzitelli che non sbaglia all’84’. 3-2. Nel primo dei sette minuti di recupero concessi, il Fiorenzuola trova l’inserimento da destra di Saia che non riesce a calciare, ma sul pallone vagante si avventa il neo entrato Oneto che fa 4-2 e fa proseguire il sogno dei rossoneri, che salgono a 42 punti in classifica.

Recupero 20° Giornaata Campionato Serie D Girone D

U.S. Fiorenzuola – Marignanese Cattolica 4-2

U.S. Fiorenzuola: Battaiola, Crotti (90’ Hathaway), Guglieri, Zaccariello, Potop, Ferri, Michelotto (90’ Saia), Stronati, Arrondini (76’ Oneto), Bruschi, Perseu (95’ Baldini). A disposizione: Ghidetti, Romeo, Marmiroli, Facchini, Parenti. All.: Tabbiani

Marignanese Cattolica: Faccioli, Manuzzi (57’ Goh), Nodari, Gaiola (81’ Polini), Pierantozzi (62’ Gioia), Zanni, Camara, Garavini, Moricoli, Docente (57’ Rizzitelli), Signori (57’ Battilana). A disposizione: Mariani, Palazzi, Bergnesi, Palumbo. All.: Vullo

Arbitro: Frasynak di Gallarate (assistenti: Campanella di Agrigento e Chichi di Palermo)

Reti: 47’ Docente (M), 50’ Perseu (F), 54’ Ferri (F), 75’ Stronati (F), 84’ rig. Rizzitelli (M), 91’ Oneto (F)

Ammoniti: Zanni (M); Crotti (F) – Recupero: 1’ pt, 7’ st

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.