Quantcast

A Fiorenzuola la quinta cittadella del vaccino. A fare da ‘madrina’ la signora Carla, 90 anni foto

Più informazioni su

Inaugurata a Fiorenzuola la quinta cittadella del vaccino della provincia di Piacenza. A fare da ‘madrina’ la signora Carla, 91 anni ancora da compiere, di Lugnano. E’ stata lei, infatti, la prima a impegnare i professionisti sanitari presenti.

La nuova sede è stata allestita in un’infrastruttura affittata dall’Azienda in via Emilia Parmense (Ovest) 37. Nelle scorse settimane, mentre i lavori venivano completati, le vaccinazioni si sono provvisoriamente svolte al Centro prelievi, nell’ex Macello di largo Gabrielli. Alla fine della mattina, quando quasi tutti i cento over 80 prenotati avevano ricevuto la propria dose, è stato tagliato il nastro per inaugurare simbolicamente le nuova sede.

Oltre al personale sanitario e al direttore generale Luca Baldino, erano presenti il sindaco di Comune di Fiorenzuola d’Arda Romeo Gandolfi, il prefetto Daniela Lupo, il questore Filippo Guglielmino, l’onorevole Elena Murelli, il vice presidente della Conferenza territoriale socio sanitaria Gabriele Girometta, autorità militari e politiche locali. La sede vaccinale di Fiorenzuola, al momento, funzionerà tre giorni alla settimana, in base alle attuali disponibilità di dosi. Nella mattinata, si utilizza il Pfizer per gli ultra80enni (circa 150), mentre nel pomeriggio l’AstraZeneca per il personale delle scuole.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.