Quantcast

Aimi (FI) “Su Ponte Lenzino servono chiarezza e tempistiche certe”


Più informazioni su

“Le richieste del Comitato “Nuovo Ponte Lenzino” sono assolutamente legittime e più che condivisibili. Sulla costruzione di questa infrastruttura strategica va fatta chiarezza ed è giusto concertare con le popolazioni interessate il progetto, il cronoprogramma e le fasi di cantiere”.

Così Enrico Aimi, senatore e coordinatore regionale per Forza Italia Emilia-Romagna. “E’ necessario – aggiunge – che vengano chiarite le motivazioni delle scelte di Anas, unitamente ai costi dell’opera e al tracciato che la stessa dovrà seguire. Presenterò una interrogazione al Governo per chiedere lumi sulla vicenda e, soprattutto, tempi certi e definiti per l’ultimazione del ponte. Nell’atto ispettivo inserirò anche ulteriori richieste che riguardano quelle infrastrutture del territorio piacentino che da troppo tempo aspettano di essere realizzate: la pista ciclabile che colleghi la Valdarda a quella denominata “Vento”, la diga a scopo irriguo in Val Nure, l’allargamento della provinciale 487 di Cortemaggiore da concertarsi con tutti gli enti preposti”.

“Si tratta – conclude – di opere che ho già segnalato al Governo ma che vanno assolutamente messe in agenda”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.