Quantcast

Bakery Piacenza demolisce Palermo con un netto 85-51

Più informazioni su

Strapotere Bakery, Palermo finisce in zona Bianco-Rossa

La Bakery Piacenza demolisce la malcapitata Palermo con un netto 85-51. I biancorossi salgono così a 26 punti nella classifica generale al termine di un match che ha visto una sola squadra in campo. Vico guida le marcature con 20 punti, seguito da Sacchettini con 17 e Pedroni con 11. Nel finale una gioia anche per il settore giovanile biancorosso, con il classe 2001 El Agbani marcatore di cinque punti che hanno permesso alla Bakery di aggiudicarsi il primo match della seconda fase. Il prossimo impegno vedrà gli uomini di Campanella ospiti al PalaCremonesi di Crema, mercoledì alle ore 21:00.

In una sfida che alla vigilia può sembrare già scritta, Palermo parte meglio con i canestri di Bedetti e Gentili. Planezio ci mette poco ad entrare in partita, e poco dopo Sacchettini lo segue a ruota mettendo a segno l’8-5. Vico e De Zardo incrementano il divario, ma gli ospiti ritornano fino al -3 grazie all’ex di giornata Guerra. Sul 15-12, la Bakery pigia sull’acceleratore e infila 7 punti negli ultimi minuti grazie a De Zardo e Czumbel. Nel secondo quarto esce la vera furia biancorossa, grazie allo show di Vico che mette in ginocchio la squadra siciliana. Bedetti reagisce dalla lunetta, ma Pedroni alza la mano da tre e continua ad incrementare il vantaggio. Passano due minuti e i biancorossi viaggiano sulle ali dell’entusiasmo trascinati da Planezio, innescato da Perin, e un Sacchettini sempre più padrone dell’area piccola. Piacenza vola negli spogliatoi sul punteggio di 46-25.

Nove punti è ciò che raccoglie Palermo nella terza frazione. Tra attacco e difesa i biancorossi non lasciano scampo ai malcapitati ospiti. Perin si sblocca con la tripla, e poco dopo Sacchettini e Udom vanno a nozze con un’intesa vincente che porta la Bakery fino al +30. Gentili è l’unico del Green che prova a fare qualcosa nel finale, ma è smorzato dai due punti di Pedroni che sanciscono il 66-34. Nell’ultima frazione Palermo prova a salvare la bandiera, tentando più volte la via del tiro da tre. Dall’altra parte la Bakery continua a macinare gioco e punti, ignara del risultato e volenterosa di continuare a stupire. Czumbel da tre, Sacchettini immarcabile e Pedroni in gran spolvero spianano la strada dai padroni di casa verso una vittoria che non mai è stata in discussione. Nel finale c’è spazio anche per El Agbani che trova il bersaglio due volte: prima dalla lunetta e poi con una bellissima tripla, mettendo così il punto esclamativo ad una partita perfetta. Piacenza vince 85-51.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.