Quantcast

Conad Alsenese verso Biella, Pastrenge “Dovremo stare attaccate al match fino all’ultimo pallone”

Più informazioni su

La prima vittoria stagionale nel derby contro Gossolengo, poi il tie break sfiorato contro le giovani dell’Igor Trecate, lottando fino all’ultimo pallone. Ma – al di là dei due risultati, uno positivo e uno negativo – la sensazione che la squadra sia cresciuta sotto il profilo del gioco, con una miglior pallavolo espressa rispetto alle precedenti uscite.

In B1 femminile, la Conad Alsenese prosegue il suo percorso che sabato la vedrà affrontare la trasferta di Biella nell’ultima giornata del girone A1, sebbene le gialloblù piacentine debbano ancora recuperare un altro match esterno, quello di Trecate (17 aprile). A fare il punto in casa Conad è il libero brianzolo Martina Pastrenge, classe 1994 e al terzo anno nel sodalizio del presidente Stiliano Faroldi. “Abbiamo dimostrato – spiega – un po’ più di continuità, forse anche qualcosa in più rispetto alla partita vinta contro Gossolengo dove eravamo più tranquille avendo preso subito un buon margine. Contro Trecate, invece, è stata lotta serrata punto a punto e siamo riuscite a rimanere nel braccio di ferro, cosa che in passato non ci riusciva. Ci meritavamo il quinto set; io, comunque, vedo il bicchiere mezzo pieno”.

A tuo avviso dove sta crescendo maggiormente la Conad Alsenese?

“Direi un po’ in tutti i reparti. Nel muro-difesa siamo più ordinate e anche la ricezione è più solida. Abbiamo tolti alcuni punti del nostro gioco dove subivamo molto e questo è gratificante anche perché su questi aspetti abbiamo lavorato tanto nel corso delle settimane”.

Sabato affronterete in trasferta Biella, seconda forza del girone e squadra estremamente quadrata.

“All’andata non giocammo una bella partita ad Alseno; la Prochimica Virtus è una squadra completa in tutti i reparti e che difende molto. Noi dovremo star lì, attaccate alla partita fino all’ultimo come abbiamo fatto recentemente”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.