Quantcast

Da una rissa scoperto un giro di spaccio: arrestato un 19enne

Lotta allo spaccio di droga: un arresto e una denuncia a Piacenza.

Ad eseguire le operazioni la squadra Volante e la Mobile della Polizia di Stato: il 5 febbraio, gli agenti della Volante sono stati mobilitati per interrompere un’aggressione di due giovani ad un terzo ragazzo. Sottoposto a perquisizione insieme all’amico, uno dei due aggressori, un 19enne piacentino, è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina e di marijuana. La scoperta degli stupefacenti ha portato ad una successiva perquisizione domiciliare, eseguita anche con personale della Squadra Mobile. Dopo alcuni accertamenti, gli agenti sono riusciti a scoprire un’attività di spaccio di cocaina, eroina e mariujana in centro a Piacenza, in cui sarebbe risultato coinvolto anche il giovane.

Gli indizi raccolti, hanno portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il 19enne – per il reato di detenzione e spaccio in concorso di sostanza stupefacente – emessa dal G.I.P. di Piacenza su richiesta della Procura di Piacenza. L’amico dell’arrestato, un diciottenne piacentino, è invece indagato a piede libero per i reati di spaccio e di lesioni, in concorso con il primo.

Il secondo intervento congiunto della Volante e della Mobile si è svolto il primo marzo in zona stazione a Piacenza: gli agenti hanno bloccato e portato in questura 6 cittadini di origine marocchina, di età compresa tra i 25 e i 45 anni, trovati in possesso di circa 15 grammi tra hashish e cocaina, poi sequestrati. Uno dei sei è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio, mentre altri due sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti. All’esito degli accertamenti svolti da personale dell’Ufficio Immigrazione, inoltre, ad uno dei sei è stato notificato il respingimento della richiesta di permesso di soggiorno, mentre altri due sono stati espulsi dal Territorio Nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.