Quantcast

“Emilia ancora in zona rossa dopo Pasqua, calano i contagi ma non i ricoveri”

“Emilia Romagna ancora in zona rossa anche dopo Pasqua, calano i contagi ma non i ricoveri”. E’ lo scenario ipotizzato dall’assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini, durante la conferenza stampa per fare il punto della situazione rispetto all’andamento dell’epidemia.

L’ordinanza in scadenza per il 29 marzo dovrebbe infatti essere confermata alla luce dei dati epidemiologici regionali. “Il Dpcm ha le sue regole e occorrono due settimane di permanenza come dati nella fascia più leggera di quella in cui si è. Noi oggi non siamo in questa condizione” ha detto Donini.

Sono in calo i nuovi casi di Covid in Emilia-Romagna, sotto i 2.000 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Ieri sono stati 1.569 i nuovi contagi in Regione. “Siamo in calo rispetto alla media ultimi giorni, a confermare ciò che gli esperti e i sanitari ci hanno più volte indicato – commenta l’assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini -. Non siamo più in crescita esponenziale. Le due settimane di zona rossa cominciano a dare loro frutti” sottolinea Donini. L’Rt, intanto, è a cavallo dell’1 e sta diminuendo mentre i contagi per 100.000 abitanti sono 298,71 in regione.

Dati in miglioramento rispetto a quelli della scorsa settimana, ma restano alti, troppo, quelli relativi ai ricoveri. L’occupazione dei reparti è al 57%, quando la soglia critica è fissata al 40%, mentre nelle terapie intensive si registra il 51% di occupazione (qui la soglia critica è al 30%).

Sono proprio questi parametri a condizionare l’assegnazione dell’area rossa. “Finché i ricoveri non torneranno sotto il livello di guarda consigliamo la permanenza delle misure di contenimento – ha detto l’assessore -. Non ci auguriamo di rimanere sempre in zona rossa, ma vogliamo che si alleggerisca la situazione dei contagi e dei ricoveri e questo prima succede meglio è”. Alle Regioni, “e per fortuna che noi lo abbiamo fatto – sottolinea ancora Donini – spetta eventualmente di attuare maggiori restrizioni” rispetto ai colori decisi a livello nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.