Quantcast

Fiorenzuola nel recupero contro il Mezzolara per continuare a sognare

Più informazioni su

Il Fiorenzuola di mister Luca Tabbiani torna in campo a meno di 72 ore dalla vittoria per 4-2 contro la Marignanese Cattolica ed affronta la trasferta in terra bolognese di Budrio, ospite del Mezzolara.

Mercoledì 17 marzo alle ore 14.30 allo Stadio Piero Zucchini i rossoneri proveranno a conquistare i tre punti nel recupero della 16esima giornata di andata del Campionato Serie D Girone D, con la concreta possibilità di accorciare a soli due punti il distacco dalla capolista Aglianese. Un ruolino di marcia importante quello del Fiorenzuola, che al momento si trova con punto in più rispetto alla scorsa stagione (42 i punti attuali, 41 quelli alla 20esima giornata dello scorso campionato, terminato anzitempo causa Covid-19 alle spalle del Mantova).

Da domenica la squadra del Presidente Pinalli ha provato a recuperare le energie spese in vista di una settimana impegnativa, che la vedrà affrontare anche il Seravezza domenica prossima al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola.
Sarà lunga la lista degli assenti fra i rossoneri, con gli squalificati Esposito ed Olivera che si aggiungono agli infortunati Colantonio, Carrara e Tognoni. Rientrerà invece dalla squalifica Tommaso Cavalli, in ballottaggio per un posto da titolare nella difesa rossonera che comunque ha ben figurato nella vittoria contro la Marignanese Cattolica.

La squadra di Mister Togni si trova attualmente al 12° posto in classifica con 23 punti totalizzati in 16 partite disputate; i migliori marcatori del Mezzolara al momento sono Rizzi e Sala, entrambi a quota 5 centri in stagione. Sono ben cinque i recuperi che i biancazzurri dovranno disputare, a causa di un focolaio Covid-19 che li ha colpiti negli scorsi mesi e ne ha impossibilitato la disputa di diverse partite, con la classifica che poco racconta al momento delle potenzialità di una squadra estremamente competitiva fin da inizio stagione.
 La scorsa settimana è purtroppo mancato Gaetano Gozzi, massofisioterapista del Mezzolara e figura storica della società bolognese, con il Fiorenzuola che si è unito alle condoglianze per la perdita.
 Nell’ultima partita disputata dai biancazzurri, la squadra di Togni ha subito un ko per 1-0 contro la capolista Aglianese al termine di una partita combattuta.

Luca Ferri, uno dei migliori in campo nella scorsa partita contro la Marignanese in casa Fiorenzuola, ha parlato così della settimana che attende i rossoneri: ”Questa è una settimana molto importante per noi, queste tre partite ci faranno capire se possiamo provare a sognare qualcosa di grandissimo riuscendole a vincere tutte. Se non saremo così bravi, rimarremo nel limbo per giocarci i playoff.  Vogliamo mettercela tutta, raschiare il barile con le energie che ci rimangono e vedere con Mezzolara e Seravezza cosa riusciremo a fare, ma siamo molto fiduciosi.”

Il tecnico Tabbiani analizza in questo modo il momento dei rossoneri: ”Il Mezzolara è una squadra che mi piace molto ed è molto ben allenata; sono molto aggressivi e molto organizzati. Purtroppo per loro hanno avuto un problema importante come quello del Covid che li ha tenuti fermi per alcune settimane.
 Noi non avremo tanti cambi, non mi aspetto una gara con ritmo elevatissimo nonostante siamo due squadre che fanno proprio del ritmo una delle loro peculiarità. Sarà una gara molto importante per noi, i ragazzi sono stati molto bravi a crearsi questa classifica e per questo ci giocheremo delle gare importanti. La pressione di giocare nei piani alti della classifica deve essere un orgoglio e non un peso per noi; questo ci deve dare un’ulteriore spinta per eliminare la stanchezza fisica ma soprattutto quella mentale. Questa squadra non trova mai alibi, e per questo siamo fiduciosi di giocarci le nostre carte”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.