Quantcast

Il covid spegne le luci della Capannina di Gragnano, “Troppa incertezza, impossibile proseguire” foto

“Alessandro e Claudia vi informano dello scioglimento e imminente cessazione del circolo La Capannina Aps ad oggi rimane il futuro incerto. I costi fissi mensili e la categoria penalizzata, ci hanno indotto con rammarico a questa conclusiva scelta. Ringraziandovi per la fiducia dimostrata in questi anni frequentando il nostro circolo e in memoria solo dei momenti spensierati e allegri che abbiamo condiviso con tutti voi, ci auguriamo di lasciare un bel ricordo del nostro impegno e amore nelle attività del circolo. Salutiamo con la speranza di rincontrarvi in qualche occasione di vita. Con affetto, Alessandro e Claudia”.

Questo il messaggio condiviso da Alessandro e Claudia Castellani sulla pagina Facebook del circolo La Capannina di Gragnano (Piacenza), una realtà che dal 2014 ha fatto ballare e divertire migliaia di persone ed è stata un punto di riferimento per la comunità, ospitando i saggi delle scuole del paese, oltre a corsi di cucina e fitness. “E’ impossibile andare avanti, perché le spese si accumulano e non abbiamo aiuti. L’avventura della Capannina è nata per allegria, dalla voglia di metterci in gioco e di stare insieme alla gente, perchè io e mio marito abbiamo un’altra attività, e questa non era quella principale – racconta Claudia -; adesso a malincuore abbiamo deciso di fermarci, e di liberare i locali”.

“L’esperienza della Capannina è iniziata con il cabaret e con alcune feste, per poi dedicarci anche al liscio, accogliendo una richiesta insistente della gente. E’ davvero commovente leggere i messaggi di affetto che abbiamo ricevuto sulla nostra pagina Facebook, una volta pubblicata la nostra intenzione di interrompere questa avventura. Ciò che mi ha davvero toccato il cuore è stato ricevere apprezzamenti rivolti non tanto al locale in sé, quanto a me e a mio marito, per quello che siamo riusciti a trasmettere”.

Alessandro e Claudia vi informano dello scioglimento e imminente cessazione del circolo LA CAPANNINA APS ad oggi rimane…

Pubblicato da La Capannina su Domenica 21 marzo 2021

In tanti soprattutto stanno spronando Alessandro e Claudia a non mollare e a dare nuova vita al loro ‘progetto danzante’. Claudia su questo tema è molto chiara. “Siamo fermi da 13 mesi, le spese si accumulano, non abbiamo ricavi e non credo che la situazione migliorerà prima di un paio di anni. Come si fa ad aspettare fino al 2023? Certo vorrei sbagliarmi e mi piacerebbe ricominciare, se cambieranno le condizioni e avremo ancora l’energia…”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.