Quantcast

“La conversione”, nuovo film di Marco Bellocchio scritto con Susanna Nicchiarelli

Nuovo progetto per il regista piacentino, Marco Bellocchio. Si tratta de “La conversione”, e vedrà la collaborazione di Susanna Nicchiarelli, regista e sceneggiatrice di “Nico, 1988” e il più recente “Miss Marx”.

“La conversione” è ispirata alla storia di Edgardo Mortara, un bambino ebreo che fu rapito e convertito al cattolicesimo nel 1858. Come scrive Variety, anche Steven Spielberg era intenzionato a trasporre questa vicenda sul grande schermo, ispirandosi al libro dello storico e antropologo statunitense David Kertzer, finalista nel 1997 del National Book Award. Il progetto poi sarebbe sfumato anche per le difficoltà, scrive sempre Variety, del regista nel trovare il protagonista adatto.

Il film di Bellocchio e Nicchiarelli, invece, si baserà su documenti originali, come i diari dello stesso Mortara e le trascrizioni del processo che seguì il suo rapimento. Le riprese dovrebbero iniziare nel 2022.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.