Quantcast

Ponte Lenzino, Rancan e Stragliati (Lega) “La Regione intervenga e presidi il cantiere”

“Non c’è più tempo da perdere sui tempi di ricostruzione del Ponte Lenzino, in Val di Trebbia, in provincia di Piacenza. I ritardi non sono più concessi. Ora è necessario che la Regione intervenga e controlli il cantiere. Perdere ulteriore tempo significa mettere in crisi tutta la Val Trebbia e le attività economiche che lì hanno sede”.

Il capogruppo della Lega in consiglio regionale Matteo Rancan e Valentina Stragliati, consigliere regionale Lega, hanno puntato il dito contro i ritardi che stanno accompagnando i lavori di ripristino del ponte Lenzino, crollato a ottobre 2020, nel comune di Corte Brugnatella (Piacenza) lungo la Strada Statale 45. Il ponte collegava il Comune di Corte Brugnatella a quello di Cerignale. A cedere, a causa del maltempo, era stata l’intera campata centrale, che si è sbriciolata nel fiume sottostante. Sulla vicenda i consiglieri della Lega hanno hanno anche depositato un’interpellanza per chiedere alla Regione di farsi carico del rispetto dei tempi di ripristino, come hanno ricordato Rancan e Stragliati.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.