Quantcast

Rotary Valtidone dona ecografo all’ambulatorio post covid di Castello “Seguiti 330 pazienti” foto

Il Rotary Club Valtidone ha donato un ecografo portatile all’Ambulatorio post Covid dell’ospedale di Castelsangiovanni (Piacenza), grazie ai proventi del concerto benefico tenutosi nei mesi scorsi a Villa Braghieri. Alla piccola cerimonia di consegna erano presenti il sindaco Lucia Fontana, il responsabile dell’ambulatorio, dottor Carlo Cagnoni, la presidente del Rotary Club Valtidone Katia Gentili.

Il nuovo ecografo, di ultima generazione, è più agevole da utilizzare e da manutenere. Serve ad eseguire ecografie addominali, toraciche e anche ecodoppler, può essere utilizzato sia su pazienti allettati che in condizioni di emergenza o in ambulanza. Uno strumento prezioso per l’ambulatorio post covid, il primo d’Italia, che ha accolto fino ad ora circa 330 pazienti. Aperto due giorni a settimana, il martedì e il venerdì. “E’ aperto dallo scorso aprile – spiega il responsabile dell’ambulatorio Carlo Cagnoni -, stiamo accogliendo pazienti segnalati da medici di famiglia, con esigenze multi specialistiche, come approfondimenti di tipo cardiologico, pneumologico o radiologico. Su un singolo paziente possono quindi essere eseguiti diversi esami, poi messi a disposizione del medico di medicina generale”.

“Durante un momento di ‘tregua’ nei mesi scorsi abbiamo organizzato, con il patrocinio del Comune di Castelsangiovanni, un concerto con l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno del nostro ospedale – spiega Katia Gentili, presidente del Rotary Club Valtidone -; i proventi sono stati utilizzati per acquistare questa sonda, del valore di 4mila euro, su indicazione del nostro socio ed ex primario Giuseppe Leddi. Il nostro impegno per la comunità proseguirà: abbiamo acquistato uno stock di mascherine per disabili da donare al nostro distretto, così come la consegna di strumentazioni per la Pubblica Assistenza Valtidone e Valluretta e la donazione di una nuova stufa per la sede scout di Castelsangiovanni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.