Quantcast

Si Cobas, revocati i domiciliari ai due sindacalisti arrestati

Più informazioni su

Il Tribunale del Riesame di Bologna ha revocato gli arresti domiciliari nei confronti di Carlo Pallavicini e Mohamed Arafat, i due sindacalisti del SiCobas arrestati nei giorni scorsi a seguito degli scontri dello scorso 1 febbraio davanti al magazzino FedEx-Tnt di Piacenza.

I legali difensori avevano chiesto “il riesame delle misure, con la revoca dell’arresto o comunque un provvedimento più attenuato”. Grande la soddisfazione del Si Cobas – che ha festeggiato Pallavicini e Arafat all’interno della propria sede cittadina – una volta appresa la notizia: “Per ora possiamo solo dire che ancora una volta il SI Cobas ha dimostrato sul campo che con la lotta e il protagonismo operaio è possibile battere ogni teorema repressivo e ogni manovra padronale. Ringraziamo tutti i lavoratori che in queste due settimane si sono mobilitati e hanno scioperato contro questo attacco, e tutti i solidali che hanno sostenuto questa battaglia”.

Nel corso degli interrogatori di garanzia, i due sindacalisti avevano affermato che durante la protesta “non era stato stato commesso alcun tipo di violenza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.