Quantcast

Stop a divieto di sosta e transito nelle aree del mercato, ecco l’ordinanza valida fino al 31 luglio

Entrerà in vigore domani, mercoledì 24 marzo, l’ordinanza comunale che sino al 31 luglio disciplina la circolazione e la sosta dei veicoli nelle aree abitualmente occupate dal mercato del centro storico. Il nuovo provvedimento consente, solo in caso di riduzione dell’attività mercatale a causa delle misure emergenziali per il contrasto al Covid 19, di transitare e parcheggiare negli spazi che normalmente, nei giorni e negli orari in cui sono presenti le bancarelle, sarebbero inibiti al traffico.

L’ordinanza ribadisce infatti, dalle 6 alle 16 ogni mercoledì e sabato, il divieto di sosta con rimozione forzata – ad eccezione dei mezzi degli ambulanti – nel tratto di piazza Cavalli compreso tra vicolo Perestrello e via XX Settembre, nel tratto di via Cavour tra via XX Settembre e largo Matteotti, in piazza Duomo, nell’area dei Chiostri e Chiostrini della Cattedrale, in via Prevostura, via Pace, via Legnano, via Daveri e via Romagnosi (da via Carducci a piazza Duomo). Contestualmente, negli stessi tratti di strade e piazze è vietata la circolazione, con la sola esclusione dei mezzi di soccorso e a servizio di Iren nonché, in via Prevostura, Pace, Legnano, Daveri e Romagnosi, di taxi e veicoli appartenenti a residenti e titolari di autorimesse, che possono transitare in entrambi i sensi di marcia. Si ricorda inoltre che in piazza Cavalli e via Cavour, il mercoledì dalle 6 alle 8.40 e dalle 13 alle 16 possono circolare i mezzi del Servizio pubblico locale.

Nelle vie e piazze sopraccitate, i divieti vengono meno nelle aree non occupate dalle bancarelle, qualora l’emergenza sanitaria vieti lo svolgimento del mercato o autorizzi la presenza degli stand in numero limitato come avviene attualmente, permettendo, in zona rossa, l’allestimento dei soli banchi per la vendita di prodotti alimentari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.