Quantcast

Tornano gli “agrumi dell’Amicizia” di Africa Mission: limoni e arance per sostenere l’Uganda

Non c’è pandemia che tenga. Anche quest’anno, puntuale come un orologio seppur in una veste ridotta a causa delle limitazioni dovute alla situazione attuale, torna la campagna di Africa Mission Cooperazione e SviluppoGli agrumi dell’Amicizia“.

A partire da questa settimana infatti nella sede piacentina del Movimento, in via Martelli 6, sono disponibili venti quintali di limoni e altrettanti di arance: i primi arrivano direttamente da Procida dove Africa Mission ha da sempre una sede e può contare su un gruppo di volontari attivissimi. Sono loro che, da quindici anni, donano al nostro Movimento i limoni raccolti nelle loro piantagioni e poi distribuiti in tutta Italia. Dall’anno scorso, accanto ai limoni, sono state proposte anche le arance biologiche provenienti dalla Calabria.

La campagna ha un intento benefico: è quello di sostenere le attività della realtà fondata da don Vittorione quarantanove anni fa con l’obiettivo di dare una mano concreta alle popolazioni dell’Uganda e in particolare della poverissima regione del Karamoja. Chi volesse aggiudicarsi una retina di agrumi potrà recarsi alla sede del Movimento di Piacenza tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30: è però necessario chiamare prima per concordare la visita e la quantità di agrumi al numero di telefono 0523 499424/499484.

“Siamo molto contenti di avere potuto riproporre anche quest’anno la nostra tradizionale campagna degli Agrumi dell’Amicizia – spiega il direttore del Movimento Carlo Ruspantini – nel 2020 infatti a causa del covid avevamo iniziato la distribuzione dei limoni, ma poi abbiamo dovuto sospendere. Quest’anno speriamo di proseguire”. Certo è che l’inizio è stato buono: nelle scorse settimane infatti a Piacenza e in altre sedi erano arrivati diversi quintali di arance andati quasi subito esauriti. Ora, oltre alle arance, ci sono anche i limoni, già distribuiti alla Rasa di Varese, a Urbino e Fabriano dove i volontari del Movimento sono riusciti ad allestire un banchetto, a Treviso dove la consegna si è svolta principalmente a domicilio. A Piacenza invece altre reti di agrumi saranno a breve disponibili anche nella panetteria di Roncaglia “Profumo di pane”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea Cucuzza

    Con tutto il rispetto del mondo, ma quest’anno forse sarebbe stato il caso di devolvere i fondi raccolti a qualche iniziativa più vicina….o meglio ancora forse , ripeto per quest’anno si poteva sospendere. O no!