Quantcast

Troppo tardi la reazione, Assigeco cade a Biella (95-89)

Più informazioni su

Nonostante una buona reazione nell’ultimo quarto, l’Assigeco Piacenza paga un pessimo approccio alla gara del BiellaForum ed esce sconfitta contro la Edilnol per 95-89. 17 punti messi a segno dal trio Sabatini-Cesana-McDuffie. I biancorossoblu devono dimenticare in fretta questa gara per affrontare al meglio quella di mercoledì al PalaBanca contro Treviglio.

LA CRONACA – D’Almeida e la tripla di Berdini portano i padroni di casa sul 7-2, poi dopo due personali di Formenti, Miaschi punisce una difesa un po’ disattenta con il canestro del 9-4 dopo 2’. Due liberi di Sabatini riportano i biancorossoblu a contatto (9-8), quindi Miaschi ne appoggia altri due, l’Assigeco perde una palla banale al 4’ e coach Dalmonte infuriato chiama timeout sul 14-8 di metà periodo. Carberry dalla lunetta prova a fermare l’emorragia, ma è uno sprazzo di Hawkins che tiene Biella avanti 19-14 al 7’. Piacenza però non si perde d’animo e torna in vantaggio con la schiacciata di Guariglia su invito di Massone proprio nei secondi finali del periodo. Dopo il vantaggio della prima sirena, l’Assigeco subisce l’aggressività dei padroni di casa, che 5 punti a fila di Carroll ritrovano il +5 dopo 2’30” di seconda frazione.

Piacenza va troppo a sprazzi in attacco e Biella, nonostante le percentuali non eccelse, allunga grazie al tracciante di Hawkins: 40-34 al 16’. Sabatini comincia a ruggire in difesa e recupera tre palloni di fila, ma l’Assigeco non capitalizza dalla lunetta e resta a -5 al 18’. Biella ne approfitta e allunga ancora fino al 54-39 del 20’. Al rientro dall’intervallo i padroni di casa segnano subito 5 punti che dilatano il margine, poi il tecnico per proteste a McDuffie getta i biancorossoblu nello sconforto. L’ultimo quarto si apre con un paio di sussulti dell’Assigeco che rientra con Massone e Cesana fino al -11 del 33’ allungando anche la difesa, ma due palle perse vanificano il tutto. Cesana è cinico da tre punti e Sabatini riporta l’Assigeco a -8 a 3’ dalla fine. A 1’25” McDuffie subisce un antisportivo, seguito dal tecnico alla panchina di Biella (87-83), quindi la tripla da urlo di Sabatini fa calare il silenzio a Biella Forum. Segna Miaschi (89-86), Piacenza sbaglia il possesso offensivo a 31” dalla sirena. Sabatini mette un’altra tripla (91-89), ma poi commette il fallo antisportivo che fa calare il sipario sul match.

MOMENTO CHIAVE – Il secondo quarto in cui l’Assigeco subisce 37 punti e l’inizio del terzo periodo che spianano la strada del successo ai padroni di casa. Non è bastata la reazione nel finale

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – 17 punti per Gherardo Sabatini, Luca Cesana e Markis McDuffie, che aggiunge anche 8 rimbalzi.

STATISTICHE BIANCOROSSOBLU – Il primo dato che balza all’occhio sono le 20 palle perse dai biancorossoblu che concludono con 29/63 dal campo.

IL DOPO PARTITA – “Abbiamo avuto un approccio indegno alla gara – commenta coach Lorenzo Dalmonte – perché sapevamo che Biella gioca una pallacanestro di grande energia e ci siamo lasciati sopraffare. Ho detto ai ragazzi che devono essere giustamente arrabbiati, ma da domani mattina dobbiamo pensare alla partita importante che ci aspetta mercoledì al PalaBanca contro Treviglio”. Coach Stefano Salieri, in accordo con la società, è tornato ad accomodarsi in panchina per dare supporto a Lorenzo Dalmonte, che mantiene temporaneamente le funzioni di capo allenatore dell’Assigeco Piacenza.

EDILNOL BIELLA-ASSIGECO PIACENZA 95-89
(19-20, 56-42, 75-55)

Biella: Berdini 5, Moretti ne, Loro ne, D’Almeida 6, Bertetti 3, Laganà 14, Barbante, Miaschi 22, Vincini, Pollone 4, Hawkins 15, Carroll 26. All. Squarcina

Piacenza: McDuffie 17, Voltolini ne, Poggi 2, Molinaro 7, Formenti 7, Sabatini 17, Gajic ne, Guariglia 6, Massone 8, Carberry 8, Cesana 17. All Dalmonte

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.