Quantcast

Azione, sbarca a Piacenza la sezione Giovani del partito di Calenda

La nota stampa

Piacenza in Azione, comitato provinciale del partito guidato dall’europarlamentare Carlo Calenda, ha appena costituito al suo interno una sezione dedicata ai suoi membri più giovani, ispirandosi a quanto già succede in tutta Italia. Piacenza in Azione Giovani non va inteso come un comitato parallelo a quello ufficiale o a una giovanile di partito ma come un coordinamento spontaneo, fluido, virtuale e volontario, uno strumento a disposizione per unire e avvicinare i più giovani ad Azione, facilitare dei sani dibattiti e dialoghi intergenerazionali al suo interno per far valere il più possibile la voce troppo spesso ignorata degli under30 su temi e battaglie a  loro più care.

La sezione Giovani di Piacenza in Azione, al momento composta da Leonardo Garatti, Luca Fabbri, Chiara Lombi, Luigi De Rose, Giacomo Maini, Riccardo Stifani, Antonio Bellopede e Camilla Sacca, nasce in concomitanza con la presentazione da parte del partito di Calenda delle proposte elaborate dai suoi membri per il Next Generation Italia (https://www.azione.it/ilfogliodelcome), dove a ricoprire un ruolo di primaria importanza sono i capitoli dedicati ai cittadini più giovani e alle loro problematiche, una su tutte quella del NEET (ragazzi che né studiano o si formano professionalmente né lavorano). Piacenza in Azione, appena la situazione sanitaria lo permetterà, scenderà in piazza per presentare le proprie proposte alla cittadinanza e alimentare un sano dibattito politico che è alla base di una buona democrazia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.