Quantcast

Domenica un 25 aprile senza piazza, col sax di Cigalini e gli studenti

Si terrà in forma raccolta, nel rispetto delle normative vigenti, la cerimonia per il 76° anniversario della Liberazione.

Domenica 25 aprile, in piazza Mercanti a Piacenza saranno presenti, accanto al sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri, le autorità civili e militari del territorio, i rappresentanti delle associazioni partigiane e combattentistiche, unitamente a una delegazione della Consulta provinciale degli Studenti. Ad aprire la cerimonia sarà la Banda Ponchielli, in formazione ridotta, con l’esecuzione dell’inno di Mameli, mentre la resa degli onori ai Caduti sarà accompagnata dalle note del “Silenzio”, suonato al sax dal sindaco di Agazzano Mattia Cigalini. Seguiranno gli interventi istituzionali del sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri, del presidente provinciale Anpi Stefano Pronti e di Riccardo Dallacasagrande per la Consulta degli Studenti.

Le limitazioni al traffico – Per consentire lo svolgimento in sicurezza della cerimonia istituzionale per il 76° anniversario della Liberazione, dalle ore 9 di domenica 25 aprile, sino al termine della manifestazione, sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Cavalli, piazza Mercanti e piazzetta Grida, con la sola eccezione dei mezzi di soccorso, delle Forze dell’ordine e a servizio dell’evento. Dalle 10.30 al termine della celebrazione, tutta l’area di piazza Cavalli sarà inibita al traffico veicolare.

L’Emilia-Romagna celebra la Liberazione dal nazifascismo, fra dirette social ed eventi per ricordare –  L’Emilia-Romagna si prepara a celebrare in tutto il territorio regionale il 76^ anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo, che anche quest’anno, per l’emergenza sanitaria, vede online tantissimi eventi e manifestazioni. Da Piacenza a Rimini, l’Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani), la Regione, le amministrazioni locali, gli Istituti Storici, associazioni e numerose altre realtà, hanno dato vita ad appuntamenti e iniziative dedicati alla giornata che ricorda la fine dell’occupazione, domenica 25 Aprile.

Nella sezione dedicata alla Memoria del Novecento, sul portale EmiliaRomagnaCreativa.it, curato dall’assessorato regionale alla Cultura e Paesaggio, sono riuniti progetti e iniziative, in un ricchissimo e suggestivo percorso online: #stradiliberazione. Mentre in Assemblea legislativa regionale è stata allestita, fino al 30 aprile, la mostra dal titolo “Resistenza: la memoria”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.