Quantcast

Mancano vaccini Pfizer, per 2300 persone posticipata la seconda dose

Vaccinazioni anticovid, a Piacenza è stato vaccinato il 19,6% della popolazione, un dato leggermente superiore rispetto alla media nazionale che si attesa sul 18%.

Se l’organizzazione è rodata, come è stato verificato anche durante lo stress test dei giorni scorsi, così come l’apertura della sesta centrale vaccinale a Piacenza Expo, quello che fa la differenza sono le forniture di vaccini, sottolinea il direttore generale dell’Ausl Luca Baldino, nel fare il punto della situazione della pandemia sul territorio. A questo proposito proprio il calo – di circa 1000 unità – di vaccini Pfizer attesi per  questa settimana e la prossima settimana avrà l’effetto, spiega il direttore generale di far posticipare di due settimane la somministrazione della seconda dose per 2300 piacentini, che dovranno quindi essere convocati in una data successiva rispetto alla prenotazione. “Una decisione imposta dalla volontà di rispettare invece le prenotazioni per chi deve ancora ricevere la prima dose” dice Baldino.

“Lo stress test dei giorni scorsi è andato bene, abbiamo solo avuto difficoltà nel riempire gli slot di AstraZeneca – dice il direttore generale -, così come per il momento sospenderemo il servizio di vaccinazione, nell’ex arsenale, in orario serale. A fronte di 300 posti disponibili, si sono presentate solo 56 persone. Riprenderemo questa attività quando la vaccinazione sarà estesa anche a persone in età lavorativa”.

L’ANALISI – Si è conclusa la campagna vaccinale per quanto riguarda il personale della scuola e le forze dell’ordine, il target è – come indicato dal generale Figliuolo – concludere la somministrazione delle dosi ai cittadini più fragili, gli over 80 anni (a Piacenza verrà portata a termine nei prossimi giorni), così come gli under 80, e i caregiver. “La copertura – dice Baldino – a Piacenza è buona”. In merito allo stress test dei giorni scorsi, il direttore Baldino sottolinea che si sarebbe potuto raggiungere facilmente l’obiettivo di 2.700 dosi in un giorno, se non fosse che “molte sedute di AstraZeneca hanno avuto molta difficoltà a riempirsi”. “Noi stiamo facendo tutti i vaccini che abbiamo, la possibilità di superare questi dati dipende dalle forniture” – sottolinea il direttore generale.

Complessivamente, oltre 55mila persone hanno ricevuto almeno una dose. Venendo alla fascia degli over 80, sono 20.814 i cittadini già vaccinati, 2.823 hanno effettuato la prenotazione, 3.848 devono ancora prenotare. Sul fronte della fascia d’età compresa tra i 79 e i 75 anni, 7.661 sono già stati vaccinati, 2.838 hanno prenotato, 3.550 devono ancora prenotare. “Si può dire che qui abbiamo recuperato – dice Baldino – il debito di fiducia nei confronti di AstraZeneca, che si era manifestato con un rallentamento nelle adesioni alla campagna vaccinale”. Buona l’adesione tra l’ultima categoria ad essere inclusa nella campagna vaccinale, i cittadini tra i 74 e i 70 anni: a un giorno dall’apertura delle prenotazioni, il 15% è già stato vaccinato, il 40% si è prenotato mentre la parte restante, il 45% deve ancora farlo.

Sul fronte invece dei cittadini estremamente vulnerabili 6.744 sono già vaccinati, hanno la vaccinazione prenotata in 5.305, restano da prenotare in 5.703.

Gli Ambulatori di prossimità programmati per i prossimi giorni sono:

Prime dosi:
• Carpaneto, venerdì 16 Aprile
• Alta Val Tidone, sabato 17 Aprile

Seconde dosi:
• Morfasso, sabato 17 Aprile
• Cadeo, martedì 20 Aprile
• Caorso, giovedì 22 Aprile
• Calendasco, domenica 25 Aprile

Sono in programmazione ulteriori appuntamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.