Quantcast

Piace a un passo dalla salvezza, arriva l’Albinoleffe “Niente è deciso, stiamo concentrati”

Tre giornate al termine del campionato e il Piacenza cerca gli ultimi punti per centrare la matematica salvezza.

Domenica pomeriggio al Garilli (fischio d’inizio ore 17.30) arriva l’Albinoleffe: il Piacenza dovrà fare punti e attendere notizie favorevoli dai campi che vedranno impegnate le dirette avversarie per festeggiare un risultato che fino a qualche mese fa sembrava decisamente complicato da raggiungere. I biancorossi, con l’arrivo in panchina di Scazzola e alcuni significativi innesti in rosa, hanno letteralmente cambiato passo nella seconda parte di stagione mantenendo una media da zone altissime della graduatoria; nelle ultime gare lo strappo decisivo, con le pesantissime vittorie su Como, Pro Sesto e Pergolettese, che hanno portato la squadra ad un passo dalla salvezza ma anche dalla zona playoff, ora distante solamente due punti.

“Non dobbiamo abbassare la guardia – ha evidenziato Elia Visconti intervenendo in settimana sulle pagine social del club -, il nostro obiettivo primario è la salvezza diretta, poi eventualmente potremo guardare a qualcosa d’altro. Pensiamo partita dopo partita, l’obiettivo è di provare a vincerle tutte”. A tenere alta l’attenzione ci pensa Scazzola, che per la gara di domenica recupera Tafa (fresco di rinnovo) dopo le due giornate di squalifica: “Non è ancora detto niente, mancano tre partite, ma abbiamo la possibilità di guardare solo a noi stessi – le parole del tecnico alla vigilia -. Ad oggi la matematica non c’è ancora, dobbiamo rimanere concentrati: domenica sarà una gara importante, dovremo fare punti per migliorare una classifica che non ci permette ancora di stare tranquilli. L’Albinoleffe è una squadra forte, frutto della programmazione che in questa categoria è la cosa più importante; affronteremo una squadra che oltre ad essere organizzata ha individualità importanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.