Quantcast

Positivi al covid non rispettano l’obbligo di quarantena, due denunce

Erano entrambi positivi al coronavirus, in quarantena, e nonostante questo non hanno rispettato le disposizioni che gli imponevano di non uscire di casa. Si tratta di una giovane 25enne di Caorso e di un uomo di 52 anni residente a Castelvetro Piacentino.

La 25enne, nonostante fosse in quarantena perché risultata positiva al coronavirus, la mattina del 20 marzo si è recata ad un appuntamento fissato presso i servizi sociali del Comune rifiutandosi di fornire all’operatore indicazioni specifiche circa l’eventuale positività al covid-19. Ricevuta la segnalazione, i carabinieri della stazione di Caorso dopo gli opportuni accertamenti, hanno verificato che la donna era inserita negli elenchi dell’Ausl di Piacenza, quale persona in quarantena. Pertanto hanno denunciato la 25enne per inosservanza di un ordine legalmente dato per impedire la diffusione della malattia da coronavirus.

L’uomo di 52 anni, invece, la mattina del 7 aprile, si era spostato con il suo furgone per raggiungere un centro commerciale a Castelvetro Piacentino. E’ stato controllato dalla pattuglia dei carabinieri di Monticelli d’Ongina presso il parcheggio del centro commerciale, mentre saliva sul mezzo probabilmente per ritornarsene a casa. Era stato sottoposto a tampone il 31 marzo risultando “basso positivo” e per questo messo in quarantena. Anche per l’uomo quindi è scattata la denuncia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.