Quantcast

“Serve un piano straordinario di controlli antiassembramenti”

Un piano straordinario di controllo per sostenere sindaci e prefetti nelle attività di controllo affinché vengano rispettate da tutti le regole anti Covid.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere regionale piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che ricorda come “lo scorso venerdì sera in centinaia, quasi tutti giovanissimi, si sono ritrovati nelle piazze all’interno delle transenne che i Comuni hanno sistemato proprio per evitare l’accesso. Gruppi, famiglie, persone di tutte le età ammassate come non si vedeva da mesi, le vie e i negozi gremiti, molto affollati anche i parchi. Inevitabili gli assembramenti e un calo vistoso d’attenzione riguardo alle raccomandazioni di rispetto delle norme di sicurezza, distanziamento azzerato e mascherine spesso sotto il mento si sono viste ovunque. Impossibile per le forze dell’ordine intervenire per contenere migliaia di persone”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dalla Regione “se intenda promuovere una campagna mediatica per coinvolgere tutti i cittadini emiliano-romagnoli ad attenersi rigorosamente alle norme anti Covid e ricordare quanto sia importante rispettare il coprifuoco dalle 22 in poi, norma che resta tutt’ora in vigore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.