Quantcast

Tentano il furto in una tipografia a Cremona, finiscono in manette

Finisce male il tentativo di furto per due giovani che, nella nottata appena trascorsa, sono stati arrestati dai carabinieri.

Poco dopo la mezzanotte dell’8 aprile, infatti, una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cremona, allertata dalla propria Centrale Operativa, ha sventato il furto in una tipografia della città. Poco prima l’impianto di videosorveglianza della tipografia aveva dato l’allarme per l’intrusione all’interno dell’edificio ed ecco, nel giro di pochi minuti, giungere sul posto una pattuglia dei Carabinieri che riesce ad individuare e fermare i due intrusi. Si tratta di un giovane di 29 anni, residente a Cremona, disoccupato e pregiudicato, e di una ragazza di 22 anni, di origini russe e residente a Villanova (Piacenza), incensurata. I due, dopo aver forzato e rotto un lucchetto ed una finestra dell’edificio, si sono introdotti all’interno rubando della carta filigranata e dei macchinari tipografici; oltre a ciò, a seguito di perquisizione, i due giovani sono stati trovati in possesso anche di arnesi ed attrezzi utilizzati per l’effrazione appena commessa.

Colti nella flagranza del reato di furto, sono stati accompagnati presso la Caserma dei Carabinieri per ulteriori accertamenti e deferiti in stato di arresto alla Procura della Repubblica di Cremona; la direttissima ha visto la convalida dell’arresto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.