Quantcast

Toc Toc Farma, nuovo servizio per aiutare i cittadini più fragili

Nasce a Piacenza ‘Toc Toc Farma’, servizio di consegna a domicilio di farmaci e parafarmaci, direttamente dalle mani del farmacista.

Un’idea nata lo scorso anno, durante il lockdown, con una finalità doppiamente solidale: garantire un legame diretto con gli assistiti e la possibilità di sostenere l’istituto Suore della Provvidenza per l’Infanzia che, con il supporto dell’associazione William Bottigelli, sta aiutando 82 famiglie piacentine in grave difficoltà. I dettagli dell’iniziativa sono stati presentati in Comune dal sindaco Patrizia Barbieri, insieme all’assessore Federica Sgorbati, il vice presidente dell’associazione Bottigelli Daniele Cacia, i farmacisti che hanno seguito il progetto Eleonora Ravasini e Filippo Negri.

COME FUNZIONA – L’aspetto innovativo del progetto sta proprio non nella mera consegna dei farmaci, quanto nella possibilità di poter interagire direttamente con il farmacista che farà la consegna, chiedendo un consiglio ed avendo risposte a dubbi e domande. Sul sito web www.toctocfarma.it un apposito form consente di verificare quale farmacia tra le 7 in città e 6 in provincia, promotrici del progetto, sia più vicina all’indirizzo cui si desideri venga effettuata la consegna. A seguito della fase pilota è inoltre auspicabile altre farmacie vorranno aggiungersi alle prime, rendendo così il servizio più efficace e capillare. Individuata la farmacia basta comunicare a mezzo telefono, mail, sms o wathsapp il codice fiscale del titolare dell’eventuale ricetta o del destinatario del parafarmaco, unitamente all’indirizzo e al nome presente sul campanello. La consegna avverrà entro le 24 ore successive, previa visione di un documento d‘identità.

“Shopping bag brandizzate e la possibilità di verificare con l’esercizio commerciale l’identità della persona – viene spiegato – restituiranno una garanzia di sicurezza a chiunque apra per la prima volta le porte della propria abitazione a Toc toc farma. Sarà infine preso ogni accorgimento utile a garantire il rispetto di privacy e riservatezza. Tutti i farmacisti e i professionisti che collaborano al progetto Toc toc farma sono vaccinati e adotteranno ogni attenzione e presidio sanitario utili ad offrire la massima protezione”.

È prevista la consegna ad un indirizzo diverso da quello del titolare della ricetta sono in casi eccezionali e/o quando quest’ultimo sia realmente impossibilitato a procedere in autonomia all’ordine. Solo a questi o a suo convivente (dietro visione di documento d’identità) saranno consegnati i farmaci. Il servizio prevede un parziale costo di rimborso spese, calmierato a 2,90 euro, ma è gratuito per tutti i clienti dai 70 anni d’età in su. Le modalità di pagamento sono ravvisabili sul sito www.toctocfarma.it o possono essere preventivamente richieste alla farmacia che si fa carico della consegna.

Le farmacie aderenti ad oggi al progetto pilota

PIACENZA CITTA’:
Farmacia Ambrogi
Farmacia Boselli
Farmacia dell’Ospedale
Farmacia Farnesiana
Farmacia Fiorani
Farmacia Laneri
Farmacia Sant’Antonio

PROVINCIA:
Antica farmacia dell’Ospedale S. Spirito (Castell’Arquato)
Farmacia Calendasco (Calendasco)
Farmacia del Santuario (Roveleto di Cadeo)
Farmacia Eccher (Pontenure)
Farmacia Genesi (Caorso)
Farmacia Silva (Fiorenzuola)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.