Quantcast

Torna “Opera tua”, anche a Piacenza si potrà votare per restaurare due capolavori

Più informazioni su

Toccherà anche Piacenza “Opera tua”, il progetto di Coop Alleanza 3.0 che si pone l’obiettivo di valorizzare e recuperare capolavori artistici locali.

Dal 15 aprile al 14 maggio parte la prima delle 6 tappe che fino a ottobre toccheranno alcune delle regioni in cui è presente la Cooperativa: ogni mese, due gioielli artistici della stessa zona vengono proposti a soci e clienti che, con il loro voto, determinano a quale opera destinare i fondi per il recupero (l’elenco completo delle tappe e delle opere proposte per il 2021). Per votare l’opera da restaurare basta collegarsi al sito di Coop Alleanza 3.0 (www.coopalleanza3-0.it) navigare nella sezione dedicata al progetto accessibile anche dalla short url all.coop/operatua. L’andamento dei voti sarà visibile sul sito e l’opera vincitrice verrà resa nota alla fine di ogni tappa. Online sarà possibile seguire il restauro, con informazioni sui tempi e l’avanzamento.

Si parte con due capolavori locali della Romagna: dal 15 aprile al 14 maggio i soci e i consumatori potranno scegliere quale opera restaurare tra il dipinto “Resurrezione di Lazzaro” sito all’Istituto Biblioteca Classense di Ravenna e il “Busto di Luigi Poletti architetto” ubicato nel Teatro Amintore Galli di Rimini. L’iniziativa toccherà anche nell’ordine: Gorizia e Udine, Brindisi e Taranto, Ascoli Piceno e Fermo, Treviso e Vicenza, Parma e Piacenza. Nella nostra città, sarà possibile votare (dal 15 settembre al 14 ottobre) il restauro di due opere di Felice Boselli conservate ai Musei Civici di Palazzo Farnese.

Le opere da restaurare sono state scelte con Fondaco Italia, società attiva nella valorizzazione dei beni culturali (www.fondacoitalia.it), in collaborazione con l’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale (www.patrimoniomondiale.it) e le istituzioni territoriali. Anche quest’anno, “Opera tua” può contare anche sul patrocinio del Touring Club Italiano, associazione non profit (www.touringclub.it), che si occupa da oltre cent’anni di turismo, cultura e ambiente. Una peculiarità del progetto è proprio il legame con il territorio, con l’individuazione di opere espressione della cultura delle diverse aree e realizzate da artisti legati alle varie regioni. Una galleria di capolavori che sintetizzano la multiforme produzione artistica italiana nei secoli: dal dipinto di personaggi illustri, all’arte religiosa, alle rappresentazioni statuarie.

Sarà possibile sostenere l’iniziativa acquistando i prodotti della linea Fior fiore Coop.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.