Quantcast

Trova nel vigneto una bomba d’aereo, intervengono gli artificieri foto

Nuovo intervento nella nostra provincia degli artificieri dell’Esercito di Piacenza, che hanno neutralizzato una bomba d’aereo risalente alla seconda guerra mondiale.

E’ stato un agricoltore piacentino, durante i lavori nel vigneto di sua proprietà nel comune di San Giorgio Piacentino, a rinvenire il 5 aprile un oggetto metallico lungo all’incirca 45 centimetri. Insospettito dalla forma, ha immediatamente segnalato il tutto alle forze dell’ordine: sul posto i carabinieri della locale stazione, che anno subito delimitato l’area. In mattinata gli artificieri dell’Esercito del 2° Reggimento Genio Pontieri hanno raggiunto il luogo del rinvenimento e, constatato che si trattava di una bomba d’aereo da 20 libbre di fabbricazione americana, hanno messo in sicurezza l’ordigno, poi trasportato in una cava limitrofa dove è stato fatto brillare.

“Ancora oggi, dopo oltre settanta anni – evidenzia l’Esercito -, questi ordigni rappresentano una minaccia resa ancora maggiore dal logoramento degli anni e delle intemperie. Per questa motivo si esorta chiunque si imbatta in un ordigno o in un oggetto di cui non si conosce la natura, a non toccarlo e ad avvisare immediatamente le forze dell’ordine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.