Quantcast

Turismo, Corsini al Governo “Promozione e misure fiscali per la ripartenza”

“Il Governo rifinanzi il bonus vacanza, estenda il 110% per la riqualificazione energetica anche alle strutture ricettive e istituisca una sezione speciale del fondo centrale di garanzia per sostenere le necessità di liquidità e di consolidamento del debito delle aziende duramente colpite da una crisi che si protrae da oltre un anno. E proroghi i mutui almeno fino alla fine dell’anno”.

Così l’assessore regionale a Turismo e Commercio, Andrea Corsini, interviene di nuovo per chiedere dall’esecutivo Draghi e in particolare al ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, di adottare provvedimenti necessari a un settore che continua ad essere in grande sofferenza per le restrizioni legate all’emergenza pandemica. “Noi come Emilia-Romagna facciamo e faremo la nostra parte, come sempre – prosegue Corsini- facendo ricorso a risorse straordinarie per sostenere l’industria turistica gravemente colpita dalla crisi. Ora occorre però una politica industriale nazionale che accanto alle attività di promozione necessarie per accompagnare la ripartenza tutto il comparto, affianchi misure fiscali, creditizie e di incentivazione agli investimenti, indispensabili per sostenere le nostre imprese. Se non ora, quando?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.