Quantcast

Ubriachi alla guida in tre incidenti: patenti ritirate e auto sequestrate

Ubriachi alla guida coinvolti in tre incidenti: denunciati. Sono accaduti a Calendasco, Rivergaro e Piacenza: patenti ritirate e auto sequestrate.

Gli automobilisti sono stati denunciati dai carabinieri di Piacenza per guida in stato di ebbrezza alcolica ed in un caso anche per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti. Dagli accertamenti eseguiti dai militari delle Stazioni di San Nicolò Trebbia, Rivergaro e dal Radiomobile della Compagnia di Piacenza è risultato che erano ubriachi mentre guidavano e questa sarebbe stata la causa degli incidenti.

Incidente Calendasco

Nel pomeriggio di Pasquetta, intorno alle 17, un’autovettura era uscita di strada a Calendasco (leggi articolo) ed era finita nel campo adiacente la carreggiata. Alla guida vi era un operaio, di 20 anni del luogo, che era rimasto seriamente ferito e trasportato all’ospedale di Piacenza. I rilievi erano stati effettuati da una pattuglia della Stazione di San Nicolò a Trebbia che prontamente era intervenuta sul posto insieme a personale dei vigili del fuoco e del 118. Gli accertamenti tossicologici scaturiti dal sinistro stradale hanno riscontrato un tasso alcolemico di 2 g/l, quattro volte superiore al limite consentito.

Alle 18,30 circa del 2 aprile, lungo la Statale 45, nei pressi di Rivergaro, due autovetture sono entrate in collisione (leggi l’articolo) frontalmente. Uno schianto molto pesante, che per estrarre i conducenti dall’abitacolo delle vetture coinvolte ha comportato un lungo lavoro da parte dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto, nonché la chiusura al traffico della statale 45 per consentire la rimozione dei veicoli e la pulizia della carreggiata. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della Stazione di Rivergaro. Un automobilista coinvolto, un 56enne del luogo, dopo gli accertamenti sanitari effettuati presso l’ospedale di Parma, dove era stato trasportato in serie condizioni, è risultato in stato di ebbrezza alcolica con un tasso alcolico pari a 2,09 g/l e in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti.

incidente via Boselli

Sabato, 10 aprile, poco prima delle 22, in Via Boselli a Piacenza, (leggi articolo) una Citroen C3 condotta da una giovane studentessa di 20 anni, era andata a scontrarsi contro una vettura che era posteggiata lungo la via. Sul posto era intervenuta una squadra dei vigili del fuoco e per i rilievi del sinistro la pattuglia del Radiomobile della Compagnia di Piacenza. La giovane studentessa era stata trasportata all’ospedale di Piacenza per le cure del caso ed all’esito degli esami tossicologici è risultata con un tasso alcolemico pari 1,10 g/l.

In tutti e tre i casi, ai conducenti  è stata ritirata la patente di guida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.