Quantcast

Un arsenale di pugnali e coltelli nell’abitazione, pregiudicato denunciato dalla Finanza

Ben 25 tra pugnali e coltelli, nonché svariate munizioni per fucili da caccia e pistole, sono stati sequestrati nei giorni scorsi, nel corso di un’attività di polizia economico finanziaria, dai finanzieri del Comando Provinciale di Piacenza a un pregiudicato della Provincia di Piacenza, titolare di un’attività economica nel settore del riscaldamento domestico.

Dopo aver eseguito l’accesso, per fini tributari, all’interno dei locali della ditta, coincidenti con l’abitazione privata dell’uomo, i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, durante l’ispezione della camera da letto, si sono trovati di fronte a un vero e proprio arsenale di armi bianche costituito da pericolosi pugnali e coltelli a scatto con lama a doppio filo tagliente e punta acuminata e coltellini con lama richiudibile con blocco in apertura. Accanto alle numerose armi, i finanzieri hanno rinvenuto anche munizioni pronte all’uso, consistenti in cartucce da caccia a pallettoni e proiettili per pistola. Per tipologia e varietà, gli oggetti taglienti sono qualificati come vere e proprie armi la cui destinazione naturale è l’offesa alla persona.

Già conosciuto agli inquirenti per essere stato colpito, in passato, da provvedimenti ostativi al possesso di armi, munizioni e materiale esplodente, l’uomo è stato nuovamente denunciato – a piede libero – alla Procura della Repubblica di Piacenza per detenzione abusiva di armi, mentre il materiale rinvenuto è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. “L’attività operativa posta in essere – sottolineano dal comando provinciale – evidenzia la trasversalità delle Fiamme Gialle, in prima linea nella repressione degli illeciti economico-finanziari ma con frequenti risvolti anche in attività di pubblica sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.