Quantcast

Una donazione di cibo per gli animali ospitati nel canile di Fiorenzuola

Fare impresa senza mai perdere di vista l’impegno per la comunità: con questo spirito Nadia Bragalini, titolare della G&G Pet Food (società con sede a Castelvetro Piacentino), si è recata al canile di Fiorenzuola d’Arda per donare cibo per gli animali ospitati nella struttura.

Con Bragalini era presente il marito Gianluca Gemo, dottore in Scienze e tecnologie agrarie per il settore zootecnico e consulente nel campo dell’alimentazione animale per numerose aziende del settore. Ad accoglierli il sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi e la direttrice del canile, la signora Legittimo. Il dottor Gemo ha illustrato al sindaco e alla responsabile della struttura le caratteristiche del cibo donato che, come tutti i prodotti della G&G Pet Food (presente proprio a Fiorenzuola con un proprio punto vendita) è di elevata qualità, privo di additivi chimici e realizzato solo con ingredienti naturali selezionati.

Bragalini, a sua volta, ha ribadito la vicinanza al territorio piacentino (contesto in cui la G&G Pet Food è nata e si è sviluppata) e la piena disponibilità a collaborare con le realtà che si occupano di benessere animale, da sempre obiettivo principale della società. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.