Quantcast

Cade nel Po e rischia di annegare, giovane si tuffa e lo salva

Più informazioni su

Rischia di annegare in Po, salvato da un giovane.

Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio del 28 maggio a Monticelli d’Ongina (Piacenza), quando un anziano, che stava pescando su un pontile, è finito nelle acque del Grande Fiume – all’altezza della società Canottieri Ongina – sembra a causa di un malore. Provvidenziale l’intervento di un 30enne di Fiorenzuola, che a sua volta stava pescando nelle vicinanze: accortosi di quanto stava accadendo, si è prontamente gettato in acqua riuscendo a recuperare l’uomo e condurlo a riva.

L’anziano è stato quindi soccorso dai sanitari, intervenuti con l’ambulanza della Pubblica Assistenza di Monticelli e l’auto infermieristica del 118 di Roveleto. Attivato anche l’elisoccorso da Parma. Dopo le prime cure, l’uomo è stato condotto in gravi condizioni all’ospedale di Cremona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.