Quantcast

Comune di Cadeo al voto, la sezione locale di Forza Italia si presenta

La nota stampa

Venerdì 30 aprile è stata presentata la rinnovata sezione di Forza Italia del Comune di Cadeo (Piacenza). Nella prestigiosa location dell’Hotel Le Ruote, esponenti locali e provinciali del Partito hanno illustrato idee e programmi ma soprattutto progetti di rilancio del territorio provinciale e locale del Comune di Cadeo che prossimamente andrà al voto.

Il commissario provinciale di FI Gabriele Girometta, coadiuvato nell’occasione dal Consigliere Provinciale Maria Rosa Zilli e dal Coordinatore del rinato Movimento Forza Italia Giovani Alberto Rossi, ha illustrato l’azione che il Partito sta portando avanti nel Governo Draghi, sia per il potenziamento della campagna vaccinale che per un adeguato trasferimento di risorse verso le categorie economiche che più hanno sofferto durante i mesi di chiusura per la pandemia. Non da ultimo anche la presa di posizione del Presidente dei Senatori Azzurri Annamaria Bernini nei confronti di un prolungamento di orario del cosiddetto coprifuoco che può andare ben oltre le 22 attuali.

Forza Italia Cadeo

In ambito comunale, sono stati individuati come referenti del Partito Fabio Botti e Paolo Epifani che hanno il compito di coordinare la campagna elettorale per le comunali di ottobre, dialogando con le altre forze del Centrodestra, rimarcando “il ruolo del nostro partito di ispirazione cattolica e liberale, componente indispensabile per chi vuol pensare di amministrare un Comune” hanno detto. Alberto Rossi ha dato la disponibilità a “portare il supporto e l’esperienza del Movimento Giovanile per chi si vuol affacciare al mondo della sana politica fatta per il bene dei cittadini”. È stata anche presentata la pagina Facebook Forza Italia Roveleto e Cadeo, gestita da Mirco Corradini che si occuperà di informare i cittadini e le attività economiche, di quanto il Partito fa per gli interessi di tutti.

La serata poi si è chiusa con un brindisi ben augurante tra i numerosi iscritti e simpatizzanti che erano presenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.