Quantcast

E’ tempo di Camminaparchi, escursioni guidate nei Parchi del Ducato foto

Ritorna, anche quest’anno, l’appuntamento con Camminaparchi 2021/2022 il calendario di escursioni guidate ufficiali dei Parchi del Ducato che coprirà il periodo da Giugno 2021 a Maggio 2022. Si ricomincia dopo una stagione, la scorsa, che nonostante le tante restrizioni e cancellazioni legate alle misure anti-Covid, ha visto comunque la partecipazione di quasi 1200 persone.

La rinnovata voglia di natura e movimento all’aria aperta che è sotto gli occhi di tutti troverà nel nuovo calendario di escursioni innumerevoli occasioni e motivi d’ispirazione per passare una giornata tra la natura protetta di Parchi e Riserve, accompagnati e guidati in sicurezza da chi sa raccontare l’ambiente e trasmettere curiosità e informazioni. I numeri di questa edizione della rassegna sono davvero da record: 155 escursioni guidate in programma, a piedi, a cavallo, in bicicletta, 25 i soggetti che hanno proposto escursioni con il coinvolgimento di ben 30 Guide abilitate. 15 escursione in bicicletta (la maggior parte con e-bike), 10 a cavallo e 140 a piedi tra le quali 19 serali e 6 ciaspolate invernali, 10 le Aree Naturali Protette toccate tra Parma e Piacenza Ben 25 le escursioni in programma nelle tre aree protette che insistono sulla provincia di Piacenza: Parco del Trebbia, Parco Stirone e Piacenziano e Paesaggio Protetto Colli del Nure, la prima si terrà il 5 giugno nel Parco del Trebbia.

Non è solo puro trekking la filosofia di Camminaparchi, ma un mix di esperienze che vanno dall’interpretazione ambientali delle singole Aree protette, agli approfondimenti storici e culturali, dai racconti, tradizioni e leggende narrate con il coinvolgimento di attori, lettori, musicisti e personaggi misteriosi. Dalle escursioni che portano ad un contatto diretto con la natura, con gli alberi e la terra, all’insegna del benessere, fino ad immersioni nel paesaggio delle produzioni tipiche dei territori dei Parchi. Agricoltura e pastorizia tradizionale diventano, poi, lo spunto per incontri e chiacchierate lungo il cammino. Suggestive escursioni serali per osservare le stelle o farsi avvolgere dalla luce della luna piena o per ascoltare i suoni dei rapaci notturni. Come sempre, una particolare attenzione viene rivolta alle famiglie con bambini, per i quali, alle consuete escursioni si affiancano laboratori e visite animate. Novità assoluta, la straordinaria opportunità di visita per persone con mobilità ridotta, grazie ad una speciale carrozza trainata dagli asini. Si parte l’1 e 2 Giugno con due escursioni, in occasione della Festa della Repubblica, e si finirà alla fine di Maggio 2022.

Tutti gli appuntamenti del calendario, con i dettagli di ogni singola escursione, si trovano sul sito web www.parchidelducato.it o sulla pagina facebook ufficiale dell’Ente. “Un’importante rassegna – la definisce il Presidente dei Parchi del Ducato, Agostino Maggiali – che si consolida anno dopo anno a testimoniare come l’opportunità di visitare tanti e diversi luoghi naturali con la sicurezza e l’approfondimento garantiti dalla professionalità delle GAE sia la formula vincente per la crescita di un turismo outdoor sostenibile, consapevole e rispettoso”. “Quest’anno, Camminaparchi si apre a nuovi territori e opportunità di fruizione – commenta Marco Rossi, Responsabile Turismo e Comunicazione dei Parchi del Ducato – dalla Via Longobarda, che, da Felino, Sala Baganza e Langhirano si dirige fino al Passo di Cirone, al Sentiero d’Arte, itinerario nelle colline tra Langhirano e Torrechiara, lungo l’antico canale San Michele. Torna anche la CamminaparchiCard – aggiunge Rossi – la tessera a punti dedicata ai nostri esploratori più piccoli che da diritto, dopo la partecipazione a due o tre escursioni, a ricevere in omaggio la T-shirt e la felpa dei Parchi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.