Quantcast

Infrastrutture, Tagliaferri (Fdi) “Controlli straordinari su ponti e impianti di risalita”

La Regione promuova un controllo straordinario di tutte le infrastrutture (ponti, viadotti, impianti di risalita turistica) per garantire la sicurezza dei cittadini.

A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere regionale piacentino Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come “la tragedia di ieri a Mottarone ci ha riportato alla luce il problema cronico delle infrastrutture e dei ponti a rischio crollo nel nostro Paese. Purtroppo la tragedia del Ponte Morandi ci ha mostrato il lato peggiore della nostra rete autostradale che è vecchia e soprattutto male mantenuta. Si è acceso così l’allarme ponti con maggiori attenzioni sulle strutture più fatiscenti e i viadotti più pericolosi delle autostrade che sono aperti alla circolazione. I fatti ci hanno mostrato un Italia dove chi ha in concessione le autostrade aumenta i pedaggi autostradali ma non provvede alla manutenzione di tutta la rete che gestisce”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’amministrazione regionale “se siano state eseguite dagli enti competenti le dovute verifiche sulle condizioni delle infrastrutture sopra citate e degli impianti di risalita nelle zone montane della nostra regione e, in caso contrario, per quali ragioni non siano state effettuate e se, in seguito a un evento di tale rilevanza, non ritenga necessario svolgere controlli e interventi”. Tagliaferri chiede alla Giunta “quali iniziative intenda adottare al fine di sollecitare un immediato intervento per ripristinare la sicurezza di tutte le infrastrutture della nostra regione, se vi sia un cronoprogramma degli interventi di verifica e di manutenzione della rete viaria regionale e, in caso affermativo, di metterlo a disposizione dei consiglieri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.