Quantcast

Tragedia del Mottarone, l’ultimo saluto a Roberta e Angelo “Tristezza e tanta rabbia”

Ultimo saluto a Roberta Pistolato e Angelo Vito Gasparro, i coniugi residenti a Castel San Giovanni (Piacenza) che hanno perso la vita nella tragedia della funivia di Stresa-Mottarone, in Piemonte.

Nel cimitero di Triggiano, in provincia di Bari, la cerimonia funebre – trasmessa anche su Zoom per consentire la partecipazione virtuale – officiata dal ministro di culto Giovanni Spadone, che nove anni fa celebrò il loro matrimonio. “Siamo qui per stringerci attorno alle famiglie di queste due giovani vite stroncate da un gravissimo incidente che non doveva accadere” – le parole ministro, mentre il sindaco Antonio Donatelli – come riportato dall’Ansa – ha espresso “grande tristezza, ma anche tanta rabbia nell’ultimo abbraccio a questi nostri ragazzi. C’è tanta voglia di giustizia, dopo quello che si è scoperto, ma in questo momento dobbiamo raccoglierci intorno alla famiglia”.

Messaggi di cordoglio sono arrivati dai Comuni di Castel San Giovanni, dove la coppia viveva, e Lungavilla (Pavia), dove Roberta aveva lavorato come medico prima di trasferirsi in Emilia-Romagna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.