Quantcast

A Piacenza si accende l’Estate Alberoniana

Mentre continuano e si estendono ulteriormente i lavori di restauro, restyling e ristrutturazione del patrimonio architettonico dell’Opera Pia Alberoni sito in San Lazzaro, con il migliorare delle condizioni della pandemia da covid-19, e l’arrivo della bella stagione, la Galleria Alberoni insieme a Piacenza Jazz Club propone, dal 21 giugno al 3 luglio 2021 un intenso programma di iniziative culturali fatto di concerti jazz che si terranno nello splendido parco alberoniano e di visite guidate e proiezioni, per conoscere e approfondire alcuni aspetti della lunga storia dell’Istituzione di San Lazzaro e del suo immenso patrimonio culturale.

Tutte le iniziative proposte dalla Galleria Alberoni prevedono la prenotazione obbligatoria che si potrà effettuare al seguente recapito telefonico: 3349790207. (Per info: uffici@operapiaalberoni.it). Le visite e tutte le iniziative culturali si terranno nel rispetto dei protocolli anticovid 19. Sarà pertanto necessario l’uso della mascherina e il numero di persone ammesse a ogni iniziativa è fortemente contingentato. Ogni istruzione necessaria sarà data telefonicamente all’atto della prenotazione. Il ritrovo è sempre all’ingresso della Galleria Alberoni (con eccezione per l’iniziativa del giorno 29 giugno). Ogni evento culturale si concluderà in tempo per permettere ai partecipanti di assistere al concerto jazz programmato nel parco. Collabora con la Galleria Alberoni per questo progetto l’Associazione Velòlento. Sintic Informatica Internet con il suo sostegno rende possibile la realizzazione del programma.

Di seguito il calendario delle attività culturali

Lunedì 21 giugno
GALLERIA ALBERONI, ORE 20
L’arte di Paolo Perotti al Collegio Alberoni
Visita guidata a cura di Claudia Marchionni
Ingresso €, 4,00 – Prenotazione obbligatoria tel. 3349790207

Nella serata di apertura dell’Estate alberoniana, che vedrà alle ore 21.30 il concerto dell’EF QUARTET nel parco, la Galleria Alberoni propone, con inizio alle ore 20, una visita guidata speciale alla scoperta della collezione di sculture dell’artista piacentino Paolo Perotti, esposte negli ambienti del Collegio Alberoni. Ospitate e allestite tra le suggestive architetture del Collegio, in seguito a un accordo tra la figlia dell’artista e l’Opera Pia Alberoni, le otto sculture lignee e in terracotta, di uno tra i più amati scultori piacentini, scomparso nell’anno 2018, non hanno ancora potuto essere apprezzate dal pubblico, a causa dello scoppio della pandemia all’inizio dell’anno 2020. Si tratta pertanto della prima occasione per poterle vedere. La visita guidata condurrà pertanto i visitatori per la prima volta alla scoperta di queste interessanti opere, tutte di arte sacra, raffiguranti Maternità, Sacre Famiglie, Resurrezioni, Crocifissi, il Buon Samaritano. La visita condurrà anche al cospetto dell’altare ligneo realizzato da Paolo Perotti su commissione del Collegio Alberoni.

Giovedì 24 giugno 2021
Galleria Alberoni, ore 20,00
L’arte di Luciano Ricchetti al Collegio Alberoni e all’Università Cattolica
Visita guidata itinerante a cura di Maria Rosa Pezza
Ingresso €, 4,00 – Prenotazione obbligatoria tel. 3349790207

Alle ore 20 e prima del concerto di Emilio Zilioli Quartet, previsto per le ore 21.30 nel parco alberoniano, si terrà una visita guidata che condurrà alla scoperta delle opere di un altro grande artista piacentino del secolo scorso: Luciano Ricchetti (1897-1977), che ebbe un lungo e prolifico rapporto di collaborazione con il Collegio Alberoni. Guidati da Maria Rosa Pezza sarà possibile così apprezzare la straordinaria impresa della decorazione delle volte della Chiesa di San Lazzaro che proprio il Collegio Alberoni affidò all’artista e che furono realizzate nel 1932, il cui splendore è oggi perfettamente apprezzabile anche in seguito a un restauro realizzato circa un decennio fa. Grazie alla collaborazione dell’Università Cattolica, la visita proseguirà proprio nell’atrio dell’ingresso della sede della Facoltà di Agraria dove si potrà vedere il grande affresco realizzato da Ricchetti raffigurante al centro Cristo fra le messi e ai lati quattro momenti del lavoro agricolo: il dissodamento del terreno, la semina, il raccolto, la vendemmia.

Venerdì 25 giugno 2021
Parco del Collegio Alberoni, ore 20.30
Le meraviglie del parco alberoniano
Visita guidata a cura di Maria Rosa Pezza
Ingresso €, 4,00 – Prenotazione obbligatoria tel. 3349790207

Venerdì 25 giugno alle ore 20.30 una visita guidata speciale condurrà i visitatori alla scoperta delle meraviglie naturali del grande parco del Collegio Alberoni, narrandone la storia, l’evoluzione, la trasformazione, nonché la straordinaria e attuale consistenza botanica: dai profumati filari di tigli alla monumentale e antica quercia, che abita il parco da almeno 200 anni e che ha raggiunto dimensioni ragguardevoli avendo potuto crescere senza impedimenti. Attraversare il parco sarà un’esperienza di immersione non solo nella natura, ma anche nella scienza e nella tecnica: al centro del grande spazio verde si trova infatti la Specola Astronomica edificata nel 1882, per iniziativa di Giovan Battista Manzi (1831-1912), per accogliere il grande telescopio rifrattore di Merz. Sarà presentata e visibile solo dall’esterno. Sempre nel parco sono collocate, e si potranno vedere, due capannine meteorologiche e un pluviometro collegato elettricamente agli strumenti collocati nell’Osservatorio meteo. Il percorso mostrerà anche i canali di irrigazione e le saracinesche per la gestione del flusso d’acqua. Alla visita seguirà, proprio nel parco, il concerto di Giuliano Ligabue Quartet.

Sabato 26 giugno 2021
Sala Arazzi, ore 21
Come la Madonna Sistina sopravvisse ai nazisti
Proiezione del documentario La Madonna Sistina. Un Capolavoro ritrovato,
regia Claudio Poli, prodotto da SKY Italia
Sarà presente Elena Kostioukovitch, scrittrice che nel documentario commenta l’emozionante ritrovamento ad opera del nonno Leonid Rabinovich.
Ingresso gratuito – Prenotazione obbligatoria 3349790207

La Madonna Sistina di Raffaello è il notissimo capolavoro del XVI secolo che oggi lega le città di Piacenza e Dresda. Nel XX secolo questo dipinto ha rischiato di sparire per sempre. Se lo possiamo ammirare oggi è grazie alla tenacia di un uomo e a diverse coincidenze straordinarie. SkyArte ha ricostruito, attraverso un documentario, le vicende seguite al disastroso bombardamento della città di Dresda che vedono protagonisti il tenente Rabinovich appassionato d’arte e uno dei quadri più intriganti dell’arte occidentale. Sabato 26 giugno, presso la Galleria Alberoni, sarà proiettato questo interessante documentario. Sarà presente in Sala Elena Kostioukovitch, nipote dell’uomo che ritrovò il capolavoro, cresciuta ascoltando, dalla voce del nonno, il racconto di tutta la vicenda.

Martedì 29 giugno 2021, ore 19
Vittorio Gandolfi. Dalla città alla Galleria Alberoni
Visita guidata in bicicletta alla scoperta degli edifici progettati dal celebre architetto
Partenza ore 19.00, Chiesa Madonna Immacolata di Lourdes (Viale Pubblico Passeggio n. 24)
Itinerario: Itis Piacenza, Quartiere Ina, Ex Caserma Vigili del Fuoco, Galleria Alberoni
A cura di Claudia Marchionni, in collaborazione con Associazione Velòlento.
Partecipazione gratuita – Prenotazione obbligatoria tel. 3349790207

Martedì 29 giugno l’evento culturale proposto dalla Galleria Alberoni è particolarmente originale. Si tratta infatti di una visita guidata in bicicletta alla scoperta delle realizzazioni piacentine di Vittorio Gandolfi, celebre architetto che progetto e realizzò anche la Galleria Alberoni. Gandolfi è stato uno dei più significativi architetti razionalisti della seconda generazione e nella sua carriera firmò importanti progetti tra Piacenza, Salsomaggiore, Parma e Milano; in quest’ultima città il cosidetto Pirellino, l’aeroporto di Malpensa (corrispondente oggi al terminal n. 2) e gli sviluppi e le modifiche del dell’aeroporto di Linate.
La biciclettata permetterà di entrare e visitare la Chiesa Madonna Immacolata di Lourdes sul Pubblico Passeggio, dalla quale parte il percorso, vedere l’esterno dell’Istituto scolastico Itis, il quartiere INA, l’ex caserma dei Vigili del Fuoco (anch’essa dall’esterno), per giungere poi alla Galleria Alberoni, visitandola dal punto di vista architettonico. Sono tutti palazzi progettati da Vittorio Gandolfi. Guida il percorso Claudia Marchionni; l’itinerario in bicicletta è accompagnato dall’Associazione Velòlento. Seguirà nel parco del Collegio il concerto #Redingproject.

Giovedì 1 luglio 2021
ESTATE ALBERONIANA
Chiesa di San Lazzaro, ore 20.15
La Chiesa di San Lazzaro e San Vincenzo de’ Paoli
Visita guidata a cura di Maria Rosa Pezza
Ingresso €. 4,00 – Prenotazione obbligatoria tel: 3349790207

Giovedì 1° luglio alle ore 20.15 avrà inizio la visita guidata speciale alla scoperta della storia e dei tesori custoditi all’interno della Chiesa di San Lazzaro. Riedificata nel 1720 la chiesa di San Lazzaro fu ampliata dall’Alberoni con l’aggiunta del coro, delle cappelle laterali e della grande sagrestia. Se le volte sono state affrescate da Luciano Ricchetti nel secolo scorso, la Chiesa è impreziosita da numerosi capolavori dipinti: la grande tela di Camillo Procaccini (circa 1551-1629) con Cristo crocifisso e i Santi Domenico, Agostino e Francesco, la pala d’altare commissionata dallo stesso Alberoni al pittore Giuseppe Peroni (1710-1756) e raffigurante Una predica di San Vincenzo de’ Paoli, la grande tela di Antonio Bresciani (1720-1817) raffigurante San Lazzaro e infine il Sant’Antonio da Padova che riceve da San Giuseppe il Bambin Gesù, eseguito da Gaetano Callani (1736-1809). La prima cappella a sinistra è invece interamente occupata dal Mausoleo del cardinale Alberoni. E’ un’elegante lavoro di gusto ancora rococò, dove i marmi neri, gialli e verdi, contrastano con il biancore del marmo di Carrara dello stemma e del ritratto del cardinale realizzati da don Giovanni Cybei, dotato scultore carrarese che in quegli anni fu attivo anche per la corte borbonica di Parma. L’artista scolpì per il Mausoleo del Cardinale anche ulteriori sei sculture, delle quali quattro sono state recentemente ritrovate dopo un furto avvenuto nel 1996. Al termine della visita, alle ore 21.30, nel parco del Collegio, Clarissa Colucci Quartet in concerto.

Sabato 3 luglio 2021
Estate Alberoniana
Parco del Collegio Alberoni, ore 20.30
Le meraviglie del parco alberoniano
Visita guidata a cura di Maria Rosa Pezza
Ingresso €, 4,00 – Prenotazione obbligatoria tel. 3349790207

Nell’ultima serata del programma di concerti, alle ore 20.30 viene replicata la visita guidata speciale che condurrà i visitatori alla scoperta delle meraviglie naturali del grande parco del Collegio Alberoni, narrandone la storia, l’evoluzione, la trasformazione, nonché la straordinaria e attuale consistenza botanica: dai profumati filari di tigli alla monumentale e antica quercia, che abita il parco da almeno 200 anni e che ha raggiunto dimensioni ragguardevoli avendo potuto crescere senza impedimenti. Alle ore 21.30 nel parco Ada Floco Quartet in concerto.

Collegio Alberoni – Lavori in corso – Proseguono e si ampliano ulteriormente i lavori in corso e i cantieri per la valorizzazione dei fabbricati storici che costituiscono il complesso di beni di proprietà dell’Opera Pia Alberoni in San Lazzaro. Mentre il restyling dell’Appartamento del Cardinale è giunto ormai alla fase del riallestimento delle opere, sono iniziati gli impegnativi lavori che dovranno restituire le facciate del Collegio al loro antico splendore. Proseguono inoltre i lavori di recupero e restauro conservativo del fabbricato detto Portici prospiciente il Collegio stesso. La promozione della cultura passa anche da un’impegnativa quanto attenta e necessaria opera di restauro e di conservazione di architetture così antiche e preziose come quelle facenti parte del patrimonio alberoniano di San Lazzaro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.