Quantcast

Antonino d’oro, il sindaco Barbieri: “Con Suor Albina premiato l’esempio di carità cristiana”

“Il conferimento dell’Antonino d’Oro a Madre Albina Dal Passo racchiude, idealmente, l’abbraccio dell’intera comunità piacentina, che già nei mesi scorsi si è stretta alla Congregazione delle Suore della Provvidenza per l’Infanzia abbandonata celebrando, con emozione e riconoscenza, il centenario della fondazione ad opera di Monsignor Torta”.

Il sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri esprime, anche a nome delle istituzioni locali, “le più sentite felicitazioni per l’attribuzione di questo riconoscimento così importante, che premia l’esempio di carità cristiana, amore e generoso impegno per i più fragili, la sensibilità e la costante attenzione a tutela dei bambini e dei loro diritti. Suor Albina e le sue Consorelle portano avanti, dal cuore di Piacenza sino ai Paesi più poveri del mondo, un progetto di solidarietà e assistenza fondato sui principi della fede e su una straordinaria umanità: il 4 luglio renderemo con gioia il nostro tributo al loro infaticabile lavoro, così come alla presenza forte e viva della Congregazione ovunque vi sia bisogno di aiuto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.