Quantcast

Circolo Maria Luigia, successo per la serata lirica con gli allievi del Maestro Marco Beretta

Nello splendido scenario del palco giardino di Villa Il Follo di Pittolo, sede del Circolo Culturale Maria Luigia presieduto da Antonio Chitussi, alla presenza di un pubblico caloroso ed appassionato, ha riscosso un notevole successo il Concerto Degli Allievi del Maestro Marco Beretta, direttore artistico dell’ ADADS, Accademia Dell’Arte Dello Spettacolo con sede a Piacenza e a Milano che si dedica al perfezionamento di giovani artisti, provenienti da tutto il mondo ed in particolare dai paesi dell’Est europeo, già affermatisi in vari concorsi internazionali.

Presentatore d’eccezione il giornalista-regista Alberto Oliva, che ha impreziosito lo spettacolo con dotte espressioni tecniche e curiosità varie nel far conoscere meglio le personalità degli interpreti, tutti molto giovani e ben preparati musicalmente e vocalmente, accompagnati al pianoforte dal maestro Marco Beretta. 
Si è avuto modo, così, di gustare le arie più conosciute delle più celebri opere liriche con musiche di Verdi, Puccini, Donizetti, Leoncavallo e Mozart interpretate da nove protagonisti: l’inglese Daniel Rudge nelle vesti di Dulcamara dall’Elisir d’Amore, la veneta Marina Miller nel “tacea la notta placida” dal Trovatore di Verdi, Maria Mellage nel “Così fan tutte” di Mozart, la georgiana Lia Jashi nell’impegnativa “Vieni t’affretta” dal MacBeth di Verdi, la bielorussa Vera Prakapenka nella “Voi lo sapete o mamma” dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni. La bravissima russa Sofia Kriklenko nella “Si, mi chiamano Mimì” dalla Boheme di Puccini, lo squillante giapponese Ha Taesun, che ha cantato “E lucean le stelle” dalla Tosca di Puccini”, la bravissima Baek Hyejeong, che ha interpretato la famosa romanza ”Caro none” dal Rigoletto di Verdi. Buona anche l’interpretazione della giappponese Airi Sunada nel “E’ strano…” dalla Traviata di Verdi.

Al termine grandi applausi e consensi per tutti i protagonisti per un appuntamento che si ripete da anni e che, dato il successo ottenuto, è destinato a ripetersi ogni anno. Appuntamento al circolo Maria Luigi giovedì 15 luglio alle ore 21.15 con “L’amor che muove il sole e l’altre stelle” spettacolo per voce recitante e pianoforte su versi della Divina Commedia, con l’attore Corrado Tedeschi accompagnato al pianoforte dal maestro Marco Beretta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.