Quantcast

Consumano droga in strada, due denunciati

Più informazioni su

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza hanno denunciato un 28enne per violazione dell’ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato e un 54enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per violazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Piacenza.

Poco prima di mezzogiorno del 7 giugno, in via Primogenita a Piacenza, un equipaggio del Radiomobile è intervenuto per la segnalazione di una persona in strada che stava assumendo sostanze stupefacenti. I militari lo hanno individuato e controllato: si trattava di un giovane di 28 anni, nato in Nigeria, disoccupato e con precedenti penali, che spontaneamente consegnava un involucro in carta stagnola con circa 1 grammo di hashish, subito sequestrato. In merito è stato segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti. Dopo ulteriori verifiche, però è emerso che lo straniero era destinatario di un ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato e per questo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria e successivamente messo a disposizione dell’ufficio stranieri della Questura.

Invece, alle 18 circa, un altro equipaggio della Sezione Radiomobile è intervenuto alla galleria Borgo Faxhall, per un’altra persona notata mentre faceva uso di sostanze stupefacenti. L’uomo, un 54enne nato in Marocco, disoccupato e con precedenti penali, è stato sorpreso dai militari disfarsi di un involucro in cellophane, contenente hashish per un peso di circa 22 grammi, che è stato recuperato e sottoposto a sequestro. I carabinieri lo hanno portato in caserma e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, poi, è risultato destinatario della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.